domenica, 24 gennaio 2021

W la Privacy

W la Privacy

Data Breach: il Garante della Privacy lancia un nuovo servizio online per semplificare gli adempimenti

04/01/2021

MILANO - Quando si verifica un data breach, il titolare del trattamento deve notificare la violazione al Garante della privacy senza ingiustificato ritardo entro 72 ore dal momento in cui ne è venuto a conoscenza, a meno che sia improbabile che la violazione dei dati personali comporti un rischio per i diritti e le libertà delle persone fisiche.

La notifica deve contenere le informazioni previste all’art. 33, par. 3 del Regolamento (UE) 2016/679 e indicate nell’allegato al Provvedimento del Garante del 30 luglio 2019 , il quale provvede anche un modello per la notifica.

Come era stato preannunciato, l’Autorità ha ora attivato un nuovo servizio online per supportare i titolari del trattamento negli adempimenti previsti in caso di data Breach. Utilizzando il nuovo servizio, gli utenti potranno accedere al modello di notifica al Garante e alla procedura di auto-valutazione (self assessment) che aiuta il titolare nell’assolvimento degli obblighi in materia di notifica di una violazione all'autorità di controllo e di comunicazione all'interessato per i casi in cui il data breach comporti un rischio elevato per i diritti delle persone.

Ulteriori informazioni e approfondimenti in tema di data breach sono disponibili anche nella pagina dedicata sul sito istituzionale dell'Autorità di controllo. Per aiutare imprese e professionisti a comprendere come fronteggiare e gestire le violazioni dei dati personali in modo efficace,

Federprivacy ha organizzato il corso operativo di una giornata 'Il Data Breach: pianificazione e gestione prima, durante e dopo l’evento' (13 maggio 20219), che fornisce informazioni e competenze con un taglio molto pratico per gli addetti ai lavori.

 


maggiori informazioni su:
www.fedeprivacy.org



Tutte le news