domenica, 21 aprile 2024

W la Privacy

W la Privacy   18/04/2024

Privacy compliance e cyber security: due facce della stessa medaglia

La protezione dei dati è materia trasversale e multidisciplinare tra privacy e cybersecurity: due discipline che, partendo da esigenze e ragion d’essere differenti, si focalizzano però sullo stesso oggetto. La data protection è peraltro sempre...

Privacy compliance e cyber security: due facce della stessa medaglia

W la Privacy   17/04/2024

Attacco ai sistemi informatici della Regione Lazio: sanzioni del Garante privacy

Con tre sanzioni dei seguenti importi: 271mila, 120mila e 10mila euro, comminate a LAZIOcrea (società che gestisce i sistemi informativi regionali), alla Regione Lazio e alla ASL Roma 3, il Garante Privacy ha definito i procedimenti aperti dopo l’attacco...

Attacco ai sistemi informatici della Regione Lazio: sanzioni del Garante privacy

W la Privacy   16/04/2024

Uman: nuove misure di sicurezza antincendio per B&B

Per garantire la sicurezza nelle proprietà adibite a soggiorni brevi, di natura turistica, sono in arrivo nuove misure di sicurezza. La pubblicazione della legge 1911 lo scorso dicembre, infatti, obbliga i proprietari degli immobili a garantire la...

Uman: nuove misure di sicurezza antincendio per B&B

W la Privacy   11/04/2024

Garante Privacy, no al riconoscimento facciale per controllo presenze dei lavoratori

Il riconoscimento facciale per controllare le presenze sul posto di lavoro viola la privacy dei dipendenti e allo stato attuale nessuna norma consente l’uso di dati biometrici, come prevede il Regolamento, per svolgere questa attività. E' questo...

Garante Privacy, no al riconoscimento facciale per controllo presenze dei lavoratori

W la Privacy   10/04/2024

AI Act, l’utente deve sempre sapere se sta interagendo con un robot

Intelligenza artificiale (IA) mai in incognito. Le persone devono sapere se parlano con un robot o se stanno leggendo un testo prodotto da un’IA. È uno degli strumenti di tutela previsti dal regolamento Ue sull’intelligenza artificiale,...

AI Act, l’utente deve sempre sapere se sta interagendo con un robot

W la Privacy   06/04/2024

UniCredit, dal Garante sanzione per 2,8 milioni di euro per violazioni della normativa privacy

Le banche sono tenute ad adottare ogni misura tecnico-organizzativa e di sicurezza al fine di evitare che i dati dei propri clienti possano essere sottratti in modo non lecito. A stabilirlo è il Garante per la privacy, che ha inflitto una sanzione...

UniCredit, dal Garante sanzione per 2,8 milioni di euro per violazioni della normativa privacy

W la Privacy   01/04/2024

L’impatto dell’AI Act nel contesto lavorativo

L’approvazione definitiva da parte del Parlamento Europeo del Regolamento sull’intelligenza artificiale (“AI Act”) rappresenta un passaggio istituzionale decisivo verso la predisposizione di un quadro normativo uniforme per...

L’impatto dell’AI Act nel contesto lavorativo

W la Privacy   29/03/2024

Il ruolo del DPO nella gestione delle risorse umane con i sistemi di intelligenza artificiale

La gestione delle risorse umane rientra tra le funzioni di un’impresa a maggiore impatto sotto il profilo della tutela dei dati personali. Oltre alle attività ordinarie - quali, a titolo esemplificativo, l’elaborazione delle buste paga,...

Il ruolo del DPO nella gestione delle risorse umane con i sistemi di intelligenza artificiale

W la Privacy   25/03/2024

Garante Privacy, parere favorevole su modalità di collocazione e uso degli autovelox

Il Garante ha dato il via libera allo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dell'interno, sulle modalità di collocazione e uso degli autovelox. Nella versione dello schema all’esame...

Garante Privacy, parere favorevole su modalità di collocazione e uso degli autovelox

W la Privacy   19/03/2024

Intelligenza Artificiale, istruttoria del Garante privacy su ‘Sora’ di OpenAI

Il Garante della Privacy ha avviato una istruttoria nei confronti di OpenAI. La società statunitense aveva recentente riferito del lancio di un nuovo modello di intelligenza artificiale, denominato “Sora”, in grado di dare vita a scene...

Intelligenza Artificiale, istruttoria del Garante privacy su ‘Sora’ di OpenAI

W la Privacy   18/03/2024

Due diligence e gap analysis: presupposti per realizzare livelli elevati di compliance privacy in azienda

Un Consulente Privacy o un Privacy Officer, nel momento in cui assume il proprio incarico, è chiamato a verificare se l’organizzazione che lo ha designato disponga di un sistema di gestione della privacy, adeguatamente documentato in un MOP (Modello...

Due diligence e gap analysis: presupposti per realizzare livelli elevati di compliance privacy in azienda

W la Privacy   16/03/2024

Anonimizzare audio e video per la security della Smart city

Recentemente il Garante ha sanzionato un Comune per aver avviato alcuni progetti, basati su soluzioni di intelligenza artificiale e finanziati con fondi europei, senza rispettare alcuni adempimenti in materia di protezione dati. I progetti avevano...

Anonimizzare audio e video per la security della Smart city

W la Privacy   15/03/2024

Garante privacy: Linee guida in tema di conservazione delle password

Nel mondo digitale le password sono "protagoniste", dato il loro ruolo determinante nel proteggere la vita delle persone. Con il proposito di innalzare il livello di sicurezza, sia dei fornitori di servizi digitali sia degli sviluppatori di software,...

Garante privacy: Linee guida in tema di conservazione delle password

W la Privacy   07/03/2024

Garante Privacy e Abi, prima ‘fotografia’ sul Data Protection Officer in ambito bancario

Una ricerca coordinata dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI) ha affrontato alcuni temi importanti relativi al Data Protection Officer: collocazione rispetto ai vertici aziendali, indipendenza nell’eseguire i propri compiti, autonomia...

Garante Privacy e Abi, prima ‘fotografia’ sul Data Protection Officer in ambito bancario

W la Privacy   01/03/2024

Privacy lavoratori, il trattamento dei dati personali deve essere ridotto al minimo

Con riferimento alla materia del lavoro, la disciplina di protezione dei dati personali prevede che il datore di lavoro può trattare i dati personali, anche relativi a categorie particolari di dati (cfr. art. 9, par. 1 del Regolamento UE 2016/679),...

Privacy lavoratori, il trattamento dei dati personali deve essere ridotto al minimo