sabato, 21 settembre 2019

W la Privacy

W la Privacy

E' partito il "Privacy Sweep 2018"

01/10/2018

ROMA - E' partito il "Privacy Sweep 2018". Si tratta di un'indagine conoscitiva, i cui risultati saranno resi pubblici il prossimo novembre, a carattere internazionale e che sarà quest'anno dedicata al principio di responsabilizzazione (accountability), introdotto anche in Europa dal Regolamento Ue

L'iniziativa è coordinata dalla Global Privacy Enforcement Network (GPEN) - la rete internazionale nata per rafforzare la cooperazione tra le Autorità della privacy di diversi Paesi - e prenderà in esame le misure che titolari o responsabili del trattamento hanno adottato per garantire e dimostrare il rispetto delle norme e degli standard in materia di protezione dei dati.

Il Garante italiano concentrerà la sua azione sulle Regioni e sulle Province autonome e sulle rispettive società controllate che effettuano rilevanti trattamenti di dati personali per lo svolgimento di compiti di interesse pubblico.

Parteciperanno all'indagine, oltre a quella italiana, altre 17 Autorità garanti della privacy di altrettanti Paesi del mondo.

Lo "Sweep" (“indagine a tappeto”) sull'accountability fa seguito ad analoghe indagini effettuate negli scorsi anni che hanno preso in esame le informative privacy su siti web e le app per la telefonia mobile, i servizi online destinati a minori, l’Internet delle cose.

 


maggiori informazioni su:
www.federprivacy.org



Tutte le news

Calendario Corsi 2019

Videsorveglianza Urbana integrata

Ethos Academy - Hikvision

  • Induno Olona (VA)
    martedì 24 settembre
  • Selvazzano Dentro (PD)
    martedì 1 ottobre

Workshop di approfondimento

Bettini, Videosorveglianza Urbana

  • San Leo (RN)
    mercoledì 23 ottobre

Videosorveglianza e Privacy

Spark

  • Padova
    mercoledì 25 settembre
  • Torino
    Giovedì 10 ottobre
  • Roma
    Giovedì 17 ottobre

Pillole formative

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Rimani aggiornato sulle nuove normative