giovedì, 15 novembre 2018

News

Tecnologie

Soluzioni e tecnologie per gestire traffico e viabilità

10/04/2018

MILANO - Il controllo sistematico del traffico veicolare cittadino evidenzia sempre più la necessità, da parte degli organi competenti, di un monitoraggio in tempo reale non solo quantitativo (dei flussi di percorrenza), ma altresì qualitativo (dei veicoli che attraversano i tratti urbani).

Se, fino a qualche anno fa, era sufficiente sapere il numero di veicoli per fasce orarie in ingresso o in uscita dalle principali arterie cittadine per l’adeguata copertura dei turni di pattuglia dei punti nodali, ora diventa fondamentale acquisire dati sempre più precisi dei veicoli in transito, finalizzati alla sicurezza stradale e al monitoraggio dell’inquinamento dell’aria e delle polveri sottili.

 

Questi dati sono atti ad azioni preventive, quali il ridisegno dei percorsi e, con riferimento alla sicurezza (in ambito di videosorveglianza), alle infrazioni che riguardano i furti d’auto, la circolazione senza revisione o assicurazione, che si completano con il controllo ai varchi ZTL non autorizzato, le infrazioni semaforiche e la percorrenza di corsie riservate a mezzi speciali. Stando a quanto riportato nei dossier di alcune aziende specializzate nel recupero di beni rubati (auto) e ai dati del Ministero dell’Interno, indicativamente in Italia vengono rubati circa 300 autoveicoli al giorno, oltre la metà dei quali non viene mai più ritrovata.

Nel suo articolo, Pierdavide Scambi, Studio Scambi Vicenza, approfondisce il tema:

 

https://www.secsolution.com/articolo.asp?id=568

 



pagina precedente