venerdì, 19 aprile 2024

News

Eventi

Privacy Day Forum 2024, approccio etico e responsabilità sociale d’impresa al centro del dibattito

13/03/2024

La 45a Global Privacy Assembly, la conferenza che riunisce le Autorità di protezione dati a livello mondiale, ha di recente dedicato ampio spazio all’intelligenza artificiale e alle tecnologie emergenti, adottando un documento che chiede di garantire un uso dei sistemi di AI incentrato sull'uomo. Viene evidenziato anche il diritto dell’individuo di non essere soggetto a una decisione basata esclusivamente, o principalmente, su mezzi automatizzati, ed è richiamata l’attenzione sul rischio di adottare modelli discriminatori.

Visto il potenziale impatto sulla vita privata delle persone, e su quella professionale dei lavoratori, lo sviluppo di strumenti di intelligenza artificiale e di sistemi che comportano decisioni automatizzate deve quindi avvenire secondo i principi della protezione dei dati by design e by default, e le scelte di aziende e pubbliche amministrazioni che intendono utilizzare i dati personali in combinazione con le nuove tecnologie dovrebbero essere guidate da un approccio etico e responsabilità sociale d’impresa che consentano di mettere al centro la protezione dei dati come diritto fondamentale, affinché l’innovazione tecnologica sia al servizio dell’uomo e non il contrario.

Unire privacy ed etica 

Rocco Panetta, avvocato, founder dello Studio Legale Panetta & Associati,  esperto etico dell’Agenzia esecutiva del Consiglio europeo della ricerca (ERCEA), quest’anno aprirà i lavori dell’evento annuale di Federprivacy, spiega come possa essere possibile, in concreto, unire privacy ed etica:

Vengono sicuramente in soccorso gli strumenti offerti dalla normativa sulla protezione dei dati personali, ed in particolare dal GDPR, strumenti in grado di intercettare l’intrinseca e necessaria pervasività della dimensione etica. Ad esempio, la valutazione d’impatto sulla protezione dei dati ben potrebbe essere declinata come valutazione d’impatto etico, ed i principi di privacy by design e by default ben potrebbero essere sviluppati come ethics by design e by default, e ciò a maggior ragione ora che l’Artificial Intelligence Act è stato approvato introducendo nuovi paradigmi intorno a solidi e radicati principi basati sull’uso, la circolazione e la protezione dei dati.”

Con più di 10.000 partecipanti in nove edizioni, nel 2024 il Privacy Day Forum dà l'appuntamento agli addetti ai lavori per venerdì 7 giugno al Centro Congressi & Fiere di Arezzo. L'evento si svolge in una location congressuale con oltre 1.000 posti di capienza, e il programma della giornata è suddiviso tra un auditorium da 450 posti a sedere e varie sale workshop. E' prevista la partecipazione di speaker di noti esperti della protezione dei dati e rappresentanti delle istituzioni. Il programma completo sarà pubblicato circa un mese prima dell'evento. 

La partecipazione è gratuita per tutti gli utenti registrati previa prenotazione dall'Agenda Online di Federprivacy.


maggiori informazioni su:
www.federprivacy.org



Tutte le news