martedì, 4 ottobre 2022

News

Eventi

Dopo il successo milanese il road show di Provision-ISR e Check Point si sposta verso Sud

19/09/2022

Oltre cento professionisti della sicurezza hanno partecipato il 14 settembre alla tappa milanese del road show “Videosorveglianza, Privacy, Cyber Security: innalzare gli standard di sicurezza nella videosorveglianza”, organizzato da Provision-ISR e Check Point.

Tanti sono stati i temi trattati e le domande poste dai partecipanti: la compatibilità tra privacy e cybersecurity è un tema scottante e, per chi si occupa di sicurezza, è necessario ampliare il più possibile il proprio bagaglio di conoscenze in materia. A molte di queste domande ha risposto Marco Soffientini. Avvocato, esperto di privacy e diritto delle nuove tecnologie nonché autore di diverse pubblicazioni in materia di videosorveglianza e privacy, ha partecipato all’evento con lo speech “La progettazione e l’utilizzo di un sistema di Videosorveglianza tra Privacy e Cyber Security, alla luce delle Linee Guida Europee”. Lo scopo di queste linee guida è sia quello di fornire puntuali indicazioni sulla corretta applicazione del GDPR, nei casi in cui il trattamento riguardi dati ottenuti tramite apparati video o fotografici, sia quello di delimitare in modo chiaro gli ambiti di applicazione del GDPR stesso. Si pone, inoltre, l’accento sul concetto di legittimo interesse, sull’autonomia normativa, sul consenso espresso e sull’obbligo di trasparenza ed informazione.

Ma il road show non finisce qui. Ci sono infatti ancora due tappe in programma. Se la prima è stata al Nord le prossime copriranno il Centro e il Sud, offrendo quindi la possibilità di partecipare ai professionisti della sicurezza di tutta Italia. Si svolgeranno a Roma il 21 settembre e a Bari il 28 settembre.

 

Gli altri interventi 

I lavori del convegno verranno aperti da Sara Mazzierli, responsabile marketing di Provision- ISR, che introdurrà il brand Provision.

Nel corso del road show, Stefano Cosi, responsabile tecnico Provision-ISR Italia, e Marco Fanuli, Security Engineer Team Leader di Check Point Italia, si alterneranno per affrontare il tema della Cyber Sicurezza applicato al mercato della videosorveglianza.


I crediti formativi

L’evento è riconosciuto da TÜV Italia e valido per il mantenimento della certificazione secondo lo schema CEI - TÜV Italia, con l'attribuzione di 2 crediti formativi. A tutti i partecipanti sarà inoltre consegnato l’attestato “Provision-ISR CCTV Cyber Expert”. La partecipazione sarà ritenuta valida ai fini dell’aggiornamento professionale richiesto per il rinnovo delle certificazioni AICQ SICEV. 

La partecipazione al road show è gratuita con pre-registrazione al link: https://bit.ly/RoadshowProvisionISR

 



Tutte le news