lunedì, 25 maggio 2020

News

Business & People

2020 odissea nelle sanzioni: con il GDPR non si scherza più

31/03/2020

MILANO - Gli antichi latini usavano dire adhuc sub iudice lis est per dire che la questione è ancora sottoposta al giudice che deve decidere, ma applicando questo motto alla data protection ci si accorge che, ad oggi, in realtà sono già terminate diverse istruttorie dinanzi all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali che attendono solo la quantificazione del quantum della sanzione.

Il tema dell’applicazione del regolamento UE 679/2016 sotto il profilo del regime sanzionatorio sarà il leitmotiv dell’anno appena iniziato e che, nonostante quello di adesso sia un momento di grande difficoltà, non va mai trascurato.

Marco Soffientini - Esperto di Privacy e Diritto delle Nuove Tecnologie; docente Ethos Academy, lo approfondisce nel suo articolo.

Il link per proseguire la lettura: https://www.secsolution.com/articolo.asp?id=818 

 

Seguiteci anche su:

https://www.facebook.com/SecSolution.it https://www.linkedin.com/company/secsolution.com - https://twitter.com/SecSolution

 



Tutte le news