mercoledì, 20 marzo 2019

W la Privacy

W la Privacy

Attacco hacker catastrofico a provider di posta elettronica in USA

21/02/2019

MILANO - VFEmail.net, un provider di posta elettronica sicuro con sede negli Stati Uniti, ha perso tutti i dati e anche i file di backup dopo che degli hacker sconosciuti hanno distrutto l’intera infrastruttura statunitense, cancellando nel giro di poche ore e senza una ragione apparente un enorme patrimonio di dati accumulato in quasi due decenni di attività.

Avviato nel 2001 da Rick Romero, VFEmail.net fornisce servizi di posta elettronica privati e sicuri a società e utenti finali, sia gratuiti che a pagamento.

Descrivendo l’evento come “catastrofico”, dopo aver notato che tutti i server del suo servizio erano offline senza alcun preavviso, il provider di servizi di posta elettronica americano, che ha sempre affermato di puntare molto sulla privacy degli utenti, ha reso noto che l’attacco ha avuto luogo l’11 febbraio 2019, e che “tutti i dati” sui propri server statunitensi, sia primari che di backup, sono stati completamente eliminati.

Al momento non pare essere in vista alcuna  soluzione, tanto che sul proprio sito il team di VFEmail.net scrive ai propri utenti: "Considera che i dati della tua casella di posta elettronica siano persi, ma non ci siamo ancora arresi."

Poco dopo, VFEmail ha tuttavia confermato che “tutti i dischi su tutti i server” erano stati cancellati, formattando praticamente l’intera infrastruttura dell’azienda, inclusi gli host di posta, gli host di macchine virtuali e un cluster di server SQL, in poche ore.

     


maggiori informazioni su:
www.federprivacy.org



pagina precedente