mercoled√¨, 21 novembre 2018

Solutions Gallery

Solution

Sicurezza per sale dati e sistemi tecnologici

11/09/2018

Per aziende operanti nel settore dei servizi e delle telecomunicazioni, la tutela dell’infrastruttura tecnologica contenuta all’interno dei nodi di rete rappresenta un elemento imprescindibile per garantire continuità di servizio e grado di soddisfazione per i clienti. E’ quindi indispensabile garantire la sicurezza e l’inviolabilità dei locali, la gestione rapida e tempestiva di tutte le segnalazioni d’allarme ed il monitoraggio dei parametri ambientali per il corretto funzionamento degli apparati di rete che compongono l’architettura, come è essenziale prevedere un supporto alla ridondanza, sia nella gestione che nel monitoraggio.

LA SOLUZIONE

Alla luce di quanto sopra, Security Trust ha progettato su un’unica piattaforma integrata il monitoraggio di allarmi tecnologici, la sicurezza dei locali, il controllo degli accessi e delle funzioni volte a garantire la sicurezza e l’integrità del personale che accede ai locali. La centralina in campo installata in ciascuno dei siti, oltre a gestire tutte le segnalazioni proprie dell’impianto anti-intrusione, ha integrato segnalazioni da sistemi tecnologici (come ad esempio da stazioni di energia, trattamento aria CDZ, UPS, fan-coil, impianto rilevazione incendio, sensori allagamento, rilevazione idrogeno, termostati e scatti degli interruttori). La remotizzazione degli allarmi è stata poi garantita a più livelli: invio al sistema di supervisione mediante protocollo proprietario della centrale, backup su rete mobile ed invio di TRAP SNMP verso sistema di gestione allarmi già in dotazione al cliente. L’impianto di TVCC ha impiegato apparati con risoluzione Full-HD (sufficiente, data la ridotta dimensione degli ambienti), tecnologia PoE ed il supporto di funzioni per la ripresa in formato 9:16, più adatto al monitoraggio di lunghi corridoi di rack. Ai fini della safety, invece, sono stati utilizzati gli stessi sensori volumetrici anti-intrusione che, ad impianto disinserito, inviano alert in assenza prolungata di movimento all’interno dell’area di lavoro. Il sistema di controllo accessi, basato su più tecnologie di identificazione (MIFARE e QR-code), oltre a monitorare sia l’ingresso che l’uscita di ciascuna sala server, ha permesso il controllo dell’apertura di rack particolarmente sensibili grazie all’impiego di soluzioni wireless applicate direttamente alle maniglie degli armadi; il tutto con un interfacciamento online con il sistema di controllo accessi grazie all’impiego di Gateway Wifi.

I BENEFICI

In tema di safety, trattandosi di locali soggetti a frequenti interventi da parte di contractors, il sistema di controllo accessi installato presenta una suite dedicata per il caricamento e la validazione di tutta la documentazione delle imprese per la sicurezza di cantiere e di farne una condizione necessaria all’accesso del sito al momento della timbratura. Gli impianti, dislocati sul territorio nazionale, sono gestiti da una centrale di controllo remota presso la sede del cliente. La piattaforma utilizzata è aperta, bidirezionale, multiprotocollo, multifornitore e studiata per integrare il monitoraggio di impianti multi-tecnologia con elevatissimi livelli di protezione. Il sistema combina la gestione degli eventi con la videosorveglianza, in modalità interattiva tra control room e impianto remoto, ed è in grado di centralizzare in modo integrato le segnalazioni provenienti dal centrale allarme e di controllo accessi, con possibilità di richiamare mappe grafiche, pop-up e suite per la presa in carico e gestione degli allarmi.


maggiori informazioni su:
https://www.securitytrust.it/it



pagina precedente

È un progetto
Ethos Media Group

Sezione dedicata alla valorizzazione delle soluzioni di sicurezza per mercati verticali

Obiettivi

La crescita e l'innovazione tecnologica, accelerata dalla tecnologia IP sta portando il comparto della sicurezza verso la crescita e la consapevolezza che il futuro sono le soluzioni e l'integrazione.

Per questo, quando una soluzione/applicazione è significativa e rappresenta un'eccellenza è giusto lasciarne traccia.

Solutions Gallery vuole quindi raccogliere le soluzioni/applicazioni più significative, create per i mercati verticali, i case history, le idee, che hanno portato alla scelta installativa.

Si parte dallo stato dell'arte e la sfida tecnologica per identificare quale siano le esigenze del committente.
Si passa alla tecnologia messa in campo, quindi viene descritta la soluzione adottata, per poi passare al vantaggio per la committenza.
Il tutto raccontato in modo semplice e pratico, descrivendo la location, la tipologia dell'installazione, i tratti salienti del sistema, le funzionalità principali, il tutto esprimendo le potenzialità dell'applicazione e il vantaggio che ne deriva.