domenica, 20 maggio 2018

Solutions Gallery

Solution

TVCC di livello broadcast a valore aggiunto per GFK

17/01/2018

GfK Italia è leader nel settore delle ricerche sociali e di mercato: per il business aziendale è fondamentale monitorare le indagini e le interviste, in particolare per i focus group è decisiva l’osservazione esterna, che permette di rilevare tutti gli atteggiamenti, verbali e non, che i partecipanti mettono in scena. GfK necessitava quindi di un impianto AV di livello broadcast, poco invasivo, che non compromettesse la naturalezza della discussione e il layout degli ambienti e che permettesse ai clienti di assistere da remoto ai focus group.

LA SOLUZIONE

Audio & Light System, che ha progettato e installato il sistema, ha lavorato su 8 sale, ognuna delle quali riproduce un ambiente residenziale o business. Sono state installate 27 telecamere da interno in alta risoluzione, fra modelli a ottica fissa e PTZ. Nelle sei sale più piccole sono state installate tre telecamere; nelle sale più estese sono state collocate 4 e 5 telecamere. La scelta dei modelli è ricaduta su Panasonic: 20 telecamere integrate AW-HE2 e 7 telecamere PTZ AW-HE40S, di cui si apprezzava in particolare la qualità superiore e la facilità d‘integrazione dei prodotti, ma anche il servizio post-vendita. Per la registrazione audio si è optato su microfoni di design, composti da array a tecnologia beamforming, che si orientano automaticamente verso chi sta parlando. In ogni sala poi sono stati installati diffusori Bose per garantire un’intelligibilità del parlato assoluta. Ogni stanza presenta una dimensione media 40 mq: per ottenere una visuale efficace in ogni punto è bastato collocare una telecamera in un angolo per riprendere anche i più piccoli particolari. La qualità video delle telecamere Panasonic ha consentito di contare su una precisione di dettaglio facciale notevole, un’elevata reazione alle sorgenti di luce e ad una profondità di campo elevata. Unendo tre sale si è potuto combinare gestione video e audio secondo l’esigenza del momento. Da ogni sala si possono oggi vedere e ascoltare le altre, tramite videoproiettori e diffusori; qualora la situazione lo richiedesse, è possibile ascoltare con le cuffie l’audio tradotto in diverse lingue. Quindi si può passare con estrema facilità dall’ipotesi più semplice, che contempla un singolo segnale AV, ad una più complessa per trasmettere un segnale video e due segnali audio in lingue diverse. La configurazione dei segnali AV consente di scegliere fra diverse ipotesi: visione in loco, trasmissione in streaming e registrazione. Per garantire la migliore flessibilità si è scelto di collegare in HD-SDI tutte le telecamere: le PTZ AW-HE40S presentano  un’uscita SDI nativa mentre le AW-HE2E utilizzano un convertitore HDMI- SDI-HD; il resto dei segnali viaggia su Cat6 utilizzando il DM Crestron. Infine, le telecamere PTZ sfruttano la presa di rete per l’alimentazione PoE e per il controllo e il posizionamento. Anche i cavi coassiali dei collegamenti HD-SDI confluiscono nella matrice AV, che garantisce la programmazione e la distribuzione dei flussi video funzionali ai vari utilizzi. Tutti i segnali raggiungono l’armadio rack di piano, dove vengono memorizzati in server dedicati; a seconda delle richieste dei vari clienti, nel caso di trasmissione in streaming il segnale AV viene trasformato in IP da encoder Matrox. La registrazione viene realizzata sempre alla massima qualità disponibile e archiviata su server dedicati: potendo gestire il bitrate è possibile regolare la qualità della trasmissione in funzione delle esigenze del cliente e della banda che ha a disposizione. La rete del sistema è di livello 10 G, predisposta a gestire flussi streaming molto importanti.

I BENEFICI

I riscontri sono arrivati fin da subito, grazie alla qualità della configurazione d’impianto e alla performance garantita dalle camere Panasonic: in particolare l’affidabilità sull’uso intensivo e il mantenimento costante delle prestazioni. Inoltre, le telecamere sono facili da gestire in remoto e semplici da integrare. Su circa 100 focus group, ciascuno composto da circa 8/10 persone, le richieste di visualizzare i filmati via streaming da parte dei clienti GfK sono di circa il 90%: la crescita è stata esponenziale. Anche l’assistenza post-vendita è stata pensata con attenzione grazie alla programmazione di interventi di manutenzione e ad un servizio che garantisce un’uscita entro 48 ore dalla segnalazione del guasto.


maggiori informazioni su:
http://business.panasonic.it/



pagina precedente

È un progetto
Ethos Media Group

Sezione dedicata alla valorizzazione delle soluzioni di sicurezza per mercati verticali

Obiettivi

La crescita e l'innovazione tecnologica, accelerata dalla tecnologia IP sta portando il comparto della sicurezza verso la crescita e la consapevolezza che il futuro sono le soluzioni e l'integrazione.

Per questo, quando una soluzione/applicazione è significativa e rappresenta un'eccellenza è giusto lasciarne traccia.

Solutions Gallery vuole quindi raccogliere le soluzioni/applicazioni più significative, create per i mercati verticali, i case history, le idee, che hanno portato alla scelta installativa.

Si parte dallo stato dell'arte e la sfida tecnologica per identificare quale siano le esigenze del committente.
Si passa alla tecnologia messa in campo, quindi viene descritta la soluzione adottata, per poi passare al vantaggio per la committenza.
Il tutto raccontato in modo semplice e pratico, descrivendo la location, la tipologia dell'installazione, i tratti salienti del sistema, le funzionalità principali, il tutto esprimendo le potenzialità dell'applicazione e il vantaggio che ne deriva.