mercoledì, 28 febbraio 2024

News

Normative

Ddl Cyber, alcune riflessioni in attesa del testo definitivo

07/02/2024

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri e anche Autorità delegata per la sicurezza della Repubblica, Alfredo Mantovano (in foto), in occasione di una recente conferenza stampa, ha dedicato alcune riflessioni al disegno di legge per la cybersicurezza approvato dal Consiglio dei ministri.

"Abbiamo scoperto - osserva - che alla fine nel Ddl non c’è l’AI in capo all’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (ACN). Aspettiamo il testo finale dell'AI Act".

I punti chiave individuati:

• Il coordinamento tra ACN e Magistratura in caso di attacchi informatici

• Lo stesso coordinamento operativo è previsto anche tra i servizi di informazione per la sicurezza (DIS) e l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale.

• Aumenta il perimetro dei soggetti pubblici o che erogano un servizio di pubblica utilità tenuti a dotarsi, obbligatoriamente, di sistemi di cybersicurezza: i Comuni sopra i 100mila abitanti, Asl, capoluoghi di Regione. Saranno obbligati a notificare senza ritardo il cyber attacco subìto all’Acn, così da attivare un’immediata reazione. Quest’obbligo, nel caso non venga rispettato, è seguito da un richiamo iniziale e poi da una sanzione comminata dalla stessa ACN che può variare da 25mila a 125mila euro.

• Per i dipendenti delle PA in caso di sanzione può costituirsi anche la causa di responsabilità disciplinare e amministrativo-contabile.

• Richiamo e sanzioni, quindi, per le PA che non notificano gli attacchi informatici subìti.

• Nasce il referente per la cybersicurezza per le PA interessate dal disegno di legge.

"Il disegno di legge - ha concluso Mantovani - non prevede un nuovo finanziamento pubblico per favorire l’adeguamento dei soggetti interessati alle nuove norme cyber". Da qui la critica del deputato Andrea Casu (Pd) al Ddl: “Servono risorse e personale, proposta Governo senza fondi”. Vedremo se quest'aspetto economico - fondamentale - cambierà nel passaggio parlamentare per la conversione del Ddl in legge".

(Fonte testo: CyberSec Italia)



Tutte le news