mercoledì, 24 aprile 2024

News

Business & People

Axis Communications, telecamere con AI efficaci per emergenze climatiche

25/10/2023

Le telecamere con intelligenza artificiale possono rivelarsi efficaci anche per il monitoraggio delle risorse idriche. Axis Communications attualmente collabora insieme a TENEVIA, un'azienda che fornisce soluzioni e servizi di monitoraggio ambientale, a un progetto avviato da ARPAL, l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente ligure, e finalizzato al monitoraggio del fiume Roya.

Un caso concreto

Il progetto, ancora in fase di sviluppo, nasce da una situazione di emergenza: nell'ottobre 2020 la tempesta mediterranea Alex ha infatti colpito duramente le valli dei fiumi Vésubie, Roya e Tinée, causando inondazioni devastanti e danni significativi nel sud ovest della Francia e nel nord est dell’Italia. Tra le conseguenze di questo straordinario evento climatico, c’è stata anche la completa distruzione della stazione idrometrica di Airole, cittadina italiana in provincia di Imperia, vicino al confine francese, lungo il fiume Roya.

In particolare, l’alluvione ha danneggiato il sensore di pressione e letteralmente “spazzato via” il cavo utilizzato per le misure di portata. Per avere un'idea della gravità dell'evento basti pensare che un rilievo topografico effettuato il 7 ottobre 2020 ha stimato l'altezza massima della piena a poco più di 11 metri sopra lo zero idrometrico: un dato eccezionale se si pensa che i livelli più alti registrati prima del 2020 sono stati 7,02 metri nel 2014 e 6,90 metri nel 1970.

Questa catastrofe ha confermato ancora una volta l'importanza del lavoro svolto in Liguria da ARPAL per quanto riguarda il monitoraggio in tempo reale dei corsi d'acqua. Allo sforzo già messo in campo, si è aggiunta però la necessità di disporre di strumenti in grado di misurare in modo affidabile la portata d'acqua e di verificare le variazioni della geometria del corso fluviale. Proprio per rispondere a queste esigenze, l'ARPAL ha avviato il progetto di restauro complessivo del sito di monitoraggio di Airole, a cui Axis sta dando il proprio contributo.

Testo di Andrea Sorri, Segment Development Manager, Smart Cities di Axis Communications 


maggiori informazioni su:
www.axis.com



Tutte le news