mercoledì, 24 aprile 2024

News

Business & People

Axitea, supporto a Ultranet con un’innovativa soluzione IoT

07/04/2023

Axitea e Ultranet avviato un progetto finalizzato a ottimizzare la sicurezza delle infrastrutture in fibra ottica su tutto il territorio nazionale. Ultranet è operatore wholesale, proprietario di una dorsale di rete di TLC specializzato in soluzioni innovative ed ecosostenibili per la digitalizzazione

La dipendenza crescente di cittadini, imprese, trasporti e altro ancora dalla connettività Internet, soprattutto in un contesto di crescente automazione e diffusione di dispositivi edge, rende la protezione delle infrastrutture fisiche di rete estremamente critica.” - commenta Marco Bavazzano, Amministratore Delegato di Axitea. “Abbiamo integrato le migliori tecnologie disponibili per assicurare ad Ultranet non solo di risolvere le problematiche di sicurezza più immediate relative ai cablaggi e alle altre infrastrutture, ma anche di poter progettare un’applicazione scalabile per casi d’uso futuri”.

Il progetto ha come obiettivo quello di monitorare in modo puntuale e con costanza le infrastrutture di rete – 24 ore al giorno, 7 giorni su 7 – sfruttando tecnologie IoT per anticipare eventuali malfunzionamenti, garantendo la sicurezza dell’infrastruttura e ottimizzando le prestazioni, favorendo sia il monitoraggio delle squadre impiegate nelle operazioni di posa e manutenzione della rete, inclusi gli accessi ed eventuali manutenzioni all’infrastruttura, che l’individuazione delle necessità del mercato di fibra ottica.

Un lavoro congiunto

Axitea e Ultranet hanno lavorato allo sviluppo di una soluzione che prevede l’installazione di un dispositivo IoT da posizionare sulla dorsale in fibra ottica di proprietà di Ultranet, che conta un’estensione di circa 12mila chilometri di cavidotti e cavi in fibra ottica, intercalata da centraline PoP. 

Il sensore IoT, dotato di batteria indipendente, è provvisto di GPS e accelerometro ed è posizionato sui chiusini di accesso della dorsale Ultranet, in modo da attivarsi solo nel caso di movimentazioni anomale dopo un numero stabilito di secondi, sfruttando canali di comunicazione che vanno dal 2G al Narrowband IoT, al fine di comunicare con il sistema centrale. I dati raccolti, inclusi la georeferenziazione del pozzetto e gli allarmi sullo stato di apertura, vengono archiviati in una piattaforma che permette di visualizzare la reportistica ideata da Axitea, integrata con i database di geolocalizzazione di Ultranet via API.

Gli obiettivi raggiunti

Grazie alla soluzione di Axitea, Ultranet sarà in grado di raggiungere diversi obiettivi di implementazione della propria rete sul territorio nazionale:

• Monitoraggio costante della rete per derivare informazioni puntuali sullo stato di sicurezza dell’infrastruttura, sulle attività di realizzazione e posa di nuove porzioni di fibra ottica.

• Immediata identificazione di tentativi di accesso non autorizzati, grazie a mail di alert che la piattaforma di Axitea invia in tempo reale a seguito di una sollecitazione anomala del sensore.

• Efficientamento gestione organizzativa del personale incaricato per gli interventi di manutenzione e di implementazione della rete, grazie alla visualizzazione di una dashboard che permette di avere una panoramica chiara e completa della localizzazione e dello stato dei pozzetti, monitorando e programmando gli interventi delle squadre tecniche sul territorio, con efficienze in termini di spostamenti e riduzione dell’impatto ambientale.

• Monitoraggio delle attività in essere sul territorio inclusi interventi sul manto stradale che possono danneggiare l’infrastruttura di Ultranet esistente, al fine di prevedere e limitare eventuali disservizi ai clienti che utilizzano l’infrastruttura in fibra ottica di Ultranet.

 


maggiori informazioni su:
www.axitea.it



Tutte le news