mercoledì, 4 ottobre 2023

News

Eventi

Antincendio: facciamo chiarezza sul decreto controlli

09/03/2023

Il mercato globale antincendio è in costante crescita e rappresenta un settore vitale per la sicurezza delle persone e delle proprietà in tutto il mondo. È un sistema articolato, composto da diversi prodotti, servizi e soluzioni per la prevenzione, la rivelazione e l'estinzione di incendi, in cui l’attenzione costante alle normative e l’accreditamento sul mercato a livello globale sono fondamentali.

Il Decreto Controlli (1° settembre 2021) definisce i criteri da adottare per organizzare il controllo e la manutenzione degli impianti, dei sistemi di sicurezza e delle attrezzature antincendio, specificando la procedura da seguire per qualificare i tecnici manutentori, rappresentando un punto di svolta per il settore antincendio.

Prevenzione incendi: i nuovi obblighi dal 25 settembre 2022

Dal 25 settembre 2022 sono in vigore i nuovi obblighi che riguardano la manutenzione degli impianti, attrezzature e altri sistemi di sicurezza antincendio e l’introduzione della figura del tecnico manutentore qualificato, ossia una persona fisica in possesso dei requisiti tecnico-professionali in materia, che costituisce parte integrante del presente decreto.

Un punto nodale, dei nuovi obblighi, è rappresentato dall’importanza della qualifica che sott’intende il risultato formale di un processo di valutazione e convalida, ottenuto quando l’amministrazione competente determina che i risultati dell’apprendimento conseguiti da una persona corrispondono a standard definiti. Un’altra tappa fondamentale è costituita dal controllo periodico che consiste in un insieme di operazioni da effettuarsi con frequenza prestabilita, norme, specifiche tecniche o manuali d’uso e manutenzione per verificare la completa e corretta funzionalità di impianti, attrezzature e altri sistemi di sicurezza antincendio

Nel dettaglio, il decreto prevede che gli interventi di manutenzione ed i controlli sugli impianti, le attrezzature e gli altri sistemi di sicurezza antincendio siano eseguiti e registrati nel rispetto delle disposizioni legislative e regolamentari vigenti, secondo la regola dell’arte, in accordo alle norme tecniche applicabili emanate dagli organismi di normazione nazionali o internazionali e delle istruzioni fornite dal fabbricante e dall’installatore, secondo i criteri indicati nell’Allegato I del decreto.

Dal 25 settembre 2022 il registro antincendio è obbligatorio per ogni attività lavorativa con almeno un lavoratore. Tale registro deve essere mantenuto costantemente aggiornato e disponibile per gli organi di controllo.

La vera novità del Decreto è l’introduzione della figura del Tecnico Manutentore Qualificato di sistemi antincendio (tra cui rientra la norma UNI 11473 e dunque il settore delle porte tagliafuoco). Gli Allegati 1 e 2 stabiliscono, rispettivamente, i requisiti professionali e formativi di questa nuova figura regolamentata e i criteri che il Manutentore qualificato deve rispettare per effettuare gli interventi di manutenzione, controllo e sorveglianza.

In conclusione, a breve la qualifica per tecnici manutentori antincendio diventerà obbligatoria e tutti i manutentori dovranno conseguire la qualifica per poter continuare a lavorare.

Coloro però che hanno già ottenuto la qualifica di Manutentore di porte Tagliafuoco secondo la norma UNI 11473 prima del 25 settembre 2023 potranno richiedere una valutazione più immediata, effettuando solo una prova orale.

Questo e altri argomenti saranno trattati, grazie a diversi esperti, in occasione di secsolutionforum 2023, che si svolgerà online dal 26 al 28 aprile 2023. Secsolutionforum è uno spazio virtuale dedicato all’incontro e all’interazione fra aziende e professionisti. Installatori, manutentori, system integrator, progettisti, consulenti privacy, DPO, Security Manager, IT Manager, Business Continuity Manager e Pubblica Amministrazione potranno allargare le proprie competenze e condividere problematiche e soluzioni attraverso l’interazione diretta con i massimi esperti del settore.

Per maggiori informazioni su come partecipare e registrarsi: https://www.secsolutionforum.it/



Tutte le news