martedì, 28 giugno 2022

News

Business & People

Johnson Controls, sostenibilità e innovazione presso la sede globale in Irlanda

06/06/2022

Johnson Controls ha aperto un OpenBlue Innovation Center nella sede globale di Cork, in Irlanda con l'obiettivo di creare un ambiente ‘future-ready’ per clienti locali e globali e aggiungere il nuovo centro a un network internazionale di OpenBlue Innovation Center che operano per sperimentare nuove modalità di offerta di spazi intelligenti, sani e sostenibili.

Dicendosi "entusiasta" di inaugurare un OpenBlue Innovation Center a Cork, Tomas Brannemo, vice president and president, Building Solutions EMEALA di Johnson Controls sottolinea: “Avrà un forte focus sulla collaborazione con i clienti per individuare soluzioni che consentano loro di raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione e di energia rinnovabile, ottimizzando al contempo le prestazioni degli edifici. Servirà, inoltre, come centro di eccellenza regionale per consentirgli di sperimentare e conoscere dal vivo le più recenti innovazioni di Johnson Controls pensate per conseguire l’obiettivo net zero”.

Una vetrina delle soluzioni più innovative

L’OpenBlue Innovation Center è dotato delle tecnologie di Building automation più all'avanguardia e sarà quindi una vetrina delle più recenti e innovative soluzioni dell’azienda in un ambiente “reale”. Ricordiamo che OpenBlue, la suite di soluzioni connesse di Johnson Controls, è un elemento che sta cambiando il volto della sostenibilità grazie a tecnologie per edifici intelligenti progettate per l’efficienza energetica e operativa, il comfort degli occupanti e la sostenibilità.

Il governo irlandese ha garantito una sovvenzione per la ricerca e lo sviluppo che Johnson Controls utilizzerà pe sostenere le attività di ingegneria del centro, tra cui lo sviluppo di un hub di servizi professionali per la regione Europa, Medio Oriente, Africa e America Latina per un periodo di due anni. La presenza di Johnson Controls nel settore della ricerca e dello sviluppo è molto cresciuta negli ultimi anni e si prevede che, grazie all’OpenBlue Innovation Center, verranno creati 18 nuovi ruoli nel settore R&S, che si aggiungeranno ai 40 già esistenti impegnati nello sviluppo di soluzioni di prossima generazione.

Ricerca e sviluppo presso l’OpenBlue Innovation Center si concentreranno sulla priorità a livello globale della riduzione di emissioni di carbonio a livello di building. Il settore cuba, infatti, quasi il 40% delle emissioni annue di CO2 a livello mondiale e rappresenta quindi un'area di interesse cruciale per il raggiungimento di un mondo a zero emissioni.

L'impatto positivo sul cambiamento climatico

La nostra partnership con il governo irlandese tramite IDA Ireland dimostra come i governi e l’industria possano dare vita a un cambiamento reale", afferma Eamonn Hughes, vice president and general manager, Digital Solutions EMEALA di Johnson Controls. “Il sostegno finanziario ci permetterà di aumentare il nostro organico, contribuendo non solo all’economia locale, ma anche allo sviluppo delle soluzioni OpenBlue net zero a livello globale per un impatto positivo sul cambiamento climatico”.

 


maggiori informazioni su:
www.johnsoncontrols.com



Tutte le news