sabato, 25 giugno 2022

News

Business & People

Johnson Controls, impulso alla sostenibilità grazie a Data Center Solutions

18/05/2022

Johnson Controls mette a disposizione dei cloud provider, così da supportarli nel raggiungimento dei loro obiettivi di sostenibilità, le proprie soluzioni Silent-Aire.

Data Center Solutions offre soluzioni innovative - tra cui refrigeratori raffreddati ad aria, raffreddamento a liquido, unità di trattamento dell’aria combinate, refrigeranti ‘future-ready’ e data center modulari prefabbricati - che riducono il consumo energetico e di acqua.

“Tramite la piattaforma Data Center Solutions, Johnson Controls offre qualcosa di unico alle aziende hyperscale globali”, afferma Lindsey Leckelt, vice president delle Data Center Solutions di Johnson Controls. “È la prima a fornire tecnologie digitali innovative combinate con sistemi di raffreddamento standard e su misura oltre che soluzioni modulari per data center che ottimizzano il consumo energetico e l’uso di acqua”.

Raggiungere obiettivi ambiziosi per energia e acqua

Le operazioni mission-critical dei data center richiedono quantità significative di acqua ed energia per il raffreddamento. Si prevede che la densità di potenza dei rack dei server hyperscale raddoppierà già nel 2023. Molti cloud provider stanno dando la priorità a investimenti che migliorano la loro sostenibilità ambientale assumendo così impegni climatici specifici per la decarbonizzazione.

Un’indagine del 2021 condotta da Forrester Consulting, commissionata e sviluppata in collaborazione con Johnson Controls, “The Race to Decarbonization: A Spotlight on Data Centers”, ha rilevato che quasi la metà dei responsabili dei data center intervistati ha indicato che prevede di ridurre il consumo energetico del proprio portafoglio di almeno il 50%, dandosi come obiettivo medio il 2024. Il team di Silent-Aire e Johnson Controls sono completamente focalizzati sui propri clienti per supportarli nel raggiungimento di questi obiettivi, progettando e implementando soluzioni di raffreddamento che riducono al minimo l’impatto ambientale, massimizzando efficienza e produttività.

Ridefinire la sostenibilità dei data center Hyperscale

Johnson Controls ha concentrato il suo impegno per offrire modi innovativi ed efficaci per supportare i clienti hyperscale nel rispondere a queste sfide. Con la sua leadership nel settore, i servizi globali di sostenibilità, l’ingegneria di livello mondiale e la ricerca e sviluppo avanzati, Johnson Controls è pronta a sostenere uno dei segmenti a più rapida crescita dell’industria tecnologica nell’affrontare e sostenere le sfide legate alla tutela dell‘ambiente.

Stiamo pensando oltre i singoli progetti, investendo in partnership continue”, dichiara Maik Bohlmann, vice president and general manager, Data Center Solutions, Johnson Controls. “Stiamo ascoltando attentamente i nostri clienti, e siamo nella posizione migliore per supportarli nella ridefinizione dei loro data center e profili energetici. La possibilità di offrire tecnologie costantemente innovative in grado di supportare l’intero ciclo di vita rappresentano tanto una rivoluzione nel nostro approccio quanto una reale evoluzione del design nel settore dei data center”.

Ad oggi, l’azienda ha ridotto i consumi energetici e le emissioni di gas serra del 70% dal 2002. Johnson Controls è orgogliosa di avere il rating AAA MSCI, oltre ad essere inclusa tra le “Top 100 Most Sustainable Companies” da Corporate Knights e prima nel suo segmento industriale. La suite di soluzioni connesse OpenBlue dell’azienda permette ai clienti di raggiungere gli obiettivi ambientali, sociali e di governance (ESG) consentendo un significativo risparmio energetico e un corrispondente calo delle emissioni di carbonio.

 



Tutte le news