lunedì, 15 agosto 2022

News

Business & People

Biometria e sistemi cyber-fisici, il prezzo della privacy: i dati di Gartner

01/03/2022

Secondo Gartner, entro il 2025, le azioni legali per violazione della privacy connesse all'elaborazione di informazioni biometriche determineranno oltre 8 miliardi di dollari di sanzioni.

"Veicoli autonomi, droni che catturano immagini, edifici intelligenti e città intelligenti sono sistemi cyber-fisici che acquisiscono dati biometrici di ogni tipo – ha affermato Bart Willemsen, vicepresidente della ricerca presso Gartner informazioni biometriche, sotto forma di impronte digitali, scansioni dell'iride, riconoscimento remoto di volti, andatura, voce e persino campioni di DNA”. Informazioni esposte a un rischio elevato di utilizzi impropri o veri e propri abusi lesivi della privacy.  

Non sorprendono dunque le previsioni di Gartner relative all’incremento degli stanziamenti destinati alla privacy: entro il 2024 il budget annuale medio per la privacy delle grandi organizzazioni supererà i 2,5 milioni di dollari. Si attuerà in questo modo un passaggio fondamentale nel concetto di privacy, dalla compliance al vantaggio competitivo, dall'etica della conformità alla differenziazione competitiva.

I budget per la privacy, riportano gli analisti di Gartner, sono aumentati da 1,7 milioni di dollari nel 2019 a 2 milioni di dollari nel 2021 e si prevede che continueranno a crescere a un ritmo costante. L'improvviso aumento delle attività online, del lavoro a distanza e dell'apprendimento virtuale ha del resto determinato l’incremento delle minacce informatiche e degli attacchi al patrimonio rappresentato dai dati.

Gartner consiglia alle organizzazioni di conseguire il pieno controllo su tutte le attività di acquisizione e trattamento dei dati personali, così da rispondere rapidamente, con precisione e trasparenza, alla sempre più probabile domanda del cliente: “Quali dati elabora questa organizzazione su di me?”  Questo è un passaggio decisivo “dove si guadagna o si perde la fiducia”, è la riflessione di Willemsen.

Di cybersecurity e privacy si parlerà durante il secsolutionforum, the digital event for the security industry, dal 26 al 29 aprile. Seguiteci nel sito dell’evento; https://www.secsolutionforum.it/

 

 

 


maggiori informazioni su:
https://www.gartner.com



Tutte le news