venerdì, 14 maggio 2021

News

Business & People

L’importanza della Norma CEI 64-8 per gli installatori della sicurezza

27/04/2021

MILANO - Quante volte vi è capitato di installare un nuovo circuito, in un impianto elettrico esistente, per alimentare un carico destinato alla sicurezza (per esempio una centrale di allarme, un sistema di controllo accessi, una centrale antincendio)? In questo caso si parla di ampliamento dell’impianto elettrico, ossia s’intende la sua espansione con aggiunta di uno o più circuiti. 

Secondo il DM n.37 del 2008 art. 7 comma 1, alla modifica di un impianto elettrico deve obbligatoriamente seguire una dichiarazione di conformità rilasciata dalla ditta installatrice con gli elaborati obbligatori previsti dal Decreto. La Dichiarazione di Conformità, detta comunemente “37-08”, ha lo scopo di salvaguardare gli installatori da eventuali responsabilità in caso di incidenti causati da successive manomissioni. Per questo motivo, nel redigerla, è necessario essere il più precisi possibili.

Giovanni Scotti - Ingegnere elettronico, formatore e docente Ethos Academy prosegue la sua interessante trattazione del tema nel suo articolo.

Per proseguirne la lettura

 



Tutte le news