mercoledì, 28 luglio 2021

News

Business & People

Il mercato della Smart Home, la parola ai protagonisti: Dovit

30/03/2021

MILANO - Le nostre abitazioni, a causa della pandemia da Covid-19, sono diventate il centro della nostra vita come mai era mai successo prima. Rappresentano gli unici posti “sicuri” e, proprio per garantire sicurezza, oltre al comfort, il mercato della smart Home ha registrato in questo periodo oscillazioni significative. Abbiamo interpellato alcune imprese del settore su questo tema.

La casa è diventata un hub per la vita non solo domestica, ma anche lavorativa, scolastica, di entertainment e comfort e questi driver hanno inciso positivamente – se non in termini di vendite, senz’altro in termini di interesse, quindi di sviluppo – sul settore della smart home. Diamo quindi la parola ai protagonisti di questo mercato, di cui vengono delineate peculiarità e tratti più distintivi, oltre che le prospettive di sviluppo delle tecnologie che potrebbero trainarlo nel prossimo futuro.

Giovanni Grauso, Solution Manager di Dovit

"Fondamentali il contact less e la gestione della qualità dell’aria Il rallentamento dei cantieri ha traslato nel tempo le previsioni di fornitura di tutti i produttori di tecnologia Smart home professionale. Hanno visto, invece, un significativo aumento i “gadget tecnologici” rivolti principalmente ai consumatori finali.

I lunghi periodi di restrizioni, che stanno costringendo tutti da ormai un anno a stare maggiormente in casa, hanno determinato una forte richiesta di prodotti per l’intrattenimento e per la sicurezza, ed è tornato di massima attualità il desiderio di controllare e monitorare la qualità dell’aria. Su questi ambiti, oggi, c’è maggior fermento nella creazione di prodotti innovativi e utili. Grazie a dei sensori innovativi e al controllo che i nostri sistemi hanno sugli impianti di fil trazione e di ventilazione meccanica controllata, riusciamo a rendere gli ambienti domestici più salubri e soprattutto sotto il controllo dell’utente. Un discorso a parte merita la gestione “smart” degli spazi comuni: al fine di ridurre al minimo il contatto, stanno registrando un significativo interesse tutti i sistemi di gestione varchi “contact less”.

Leggi l'articolo integrale



Tutte le news