giovedì, 9 luglio 2020

News

Business & People

SB Italia: Cov-Free, la App per una maggiore sicurezza nelle aziende

18/06/2020

MILANO - Ormai avviata, la cosiddetta “Fase 2” richiede che la sicurezza delle persone sia sempre preservata e garantita grazie a diverse misure che anche le aziende devono attuare contro la diffusione del Coronavirus negli ambienti di lavoro.

In questo periodo di ripresa delle attività, un aiuto significativo per rispettare le norme e i protocolli attuali viene da diverse soluzioni tecnologiche.

SB Italia, Digital Innovation Company specializzata in soluzioni IT, ne presenta una molto innovativa e utile: COV-FREE, l’App per gestire il rispetto della normativa per il contrasto Covid-19 in particolare per il controllo dell’accesso in azienda: un aiuto concreto e una garanzia di sicurezza per tutti gli imprenditori.

Grazie a COV-FREE, ogni collaboratore viene dotato di una App per smartphone che consente di: Ridurre il contatto nell’autenticazione all’ingresso dell’azienda; Dichiarare in autonomia che il proprio stato di salute è conforme alle normative d’ingresso; Avere visione dell’ultimo livello delle informative e norme comportamentali predisposte dall’azienda e confermare di averle lette.

COV-FREE è fruibile in modalità SAAS in cloud SB Italia, garantendo tempi di adozione immediati e costi legati al solo periodo di utilizzo.

Il funzionamento

Dotato ogni collaboratore dell’App, disponibile per smartphone iOS e Android, verranno assegnati un nome utente e password personale, gestite nei termini del decreto privacy. A ogni accesso in azienda, la persona che ne è dotata potrà prendere visione delle informative predisposte, dichiarare e certificare che il proprio stato di salute risulta in linea con le normative di ingresso.

Come accennato, l’App offre il vantaggio di ridurre il contatto sociale con il personale di reception, che non dovrà più interagire e far firmare moduli cartacei predisposti allo stesso scopo. La misurazione della temperatura potrà, ad esempio, essere effettuata in un altro modo non presidiato. Il collaboratore deve dichiarare, previa misurazione, che la sua temperatura è, come richiesto dalle normative, inferiore ai 37,5°.

In caso di condizioni non idonee, o nel caso dui una mancata dichiarazione, l’App invierà una email al responsabile del personale. Le dichiarazioni giornaliere fatte tramite l’App sono conservate in un registro elettronico con i necessari requisiti di privacy.

Per maggiori informazioni: https://www.sbitalia.com/collaboraction-cov-free/

 

 



Tutte le news