venerdì, 17 gennaio 2020

News

Business & People

Impianti di sicurezza e risorse di rete

11/10/2019

MILANO - La fruizione della risorsa Internet sta diventando sempre più rilevante per lo sviluppo del paese: importanti investimenti da parte sia della Comunità Europea, sia delle aziende private convergono sul minimizzare, se non azzerare, il famoso Digital Divide, termine anglosassone che indica una grave carenza di risorse internet.

Nel paese che diede i natali alla Radio, proprio dove negli anni 70 iniziarono le prime sperimentazioni di trasmissione dati a fibra ottica - che diedero vita al primo collegamento al mondo del genere (fondamentali furono i laboratori dello Cselt a Torino), purtroppo abbiamo ancora grosse lacune con zone poco o mal servite dalla rete.

Stop Digital Divide

 Il piano di investimenti, fortunatamente, gioca a favore dell’eliminazione del Digital Divide: c’è fame di connettività sia da parte delle aziende, che ormai con internet lavorano, sia da parte dei privati che nell’ambiente familiare iniziano a fruire di servizi video a pagamento, connettività per i dispositivi mobili (sempre avidi di banda in caso di aggiornamenti), sia a scopi ludici (giochi e interazioni in rete real time). La risorsa internet sta acquisendo quindi maggior importanza non solo in termini di quantità di larghezza di banda, ma anche di performance richieste dai clienti finali.

Marco Guerrato e Michele Matera, rispettivamente, Segretario nazionale RIFS, titolare di GM Sicurezza e Socio RIFS, e titolare di MSecurity, approfondiscono il tema nell'articolo al link che segue: https://www.secsolution.com/articolo.asp?id=732

    

 

 

   



Tutte le news