mercoledì, 13 novembre 2019

News

Business & People

Blockchain, nel 2023 il mercato varrà 16 milardi di dollari

21/08/2019

MILANO - Entro il 2023 gli investimenti mondiali in soluzioni blockchain saranno superiori ai 15,9 miliardi di dollari entro il 2023, con un tasso di crescita annuo (Carg) di oltre il 60%. Le stime del “Worldwide semiannual blockchain spending guide”, nel nuovo aggiornamento IDC, indicano che nel 2019 la spesa in questa tecnologia equivarrà a 2,7 miliardi di dollari, con un incremento dell’80% su base annua.

Gli investimenti raggiungeranno, negli Stati Uniti, la cifra di 1,1 miliardi di dollari entro la fine di quest’anno, il doppio di quelli riguardanti l’Europa, che dovrebbero toccare i 660 milioni di dollari, e quattro volte superiore a quelli della Cina, pari a 304 milioni di dollari  (83 milioni nel 2017 e 1,42 miliardi di dollari stimati per il biennio 2022-2023).

Il 70% degli investimenti riguarderà i servizi business e IT, seguiti dal settore delle piattaforme software. Il 30% della spesa sarà, in maggiore dettaglio, destinato alle applicazioni banking, il 20% all’industria manifatturiera. Seguono i servizi, retail e le utilities.

L’affermazione delle soluzioni blockchain è legata ad alcune caratteristiche proprie di questa tecnologia: integrità del dato, sicurezza del metodo di condivisione, certezza dei passaggi, disintermediazione. In ambito sanitario, per fare un esempio, queste proprietà sono garanzia della possibilità di gestire l’ingente mole di dati raccolti e archiviati relativi ai pazienti, provenienti dalle cartelle cliniche elettroniche, dai device medicali indossabili, dai dispositivi personali del paziente.

Molto importanti e promettenti sono gli impieghi previsti nelle attività di registrazione dei marchi, o relativi alla tutela del diritto d’autore, ma anche nell’industria della moda e agroalimentare, con la possibilità di tracciare il prodotto con precisione lungo tutta la filiera di produzione e distribuzione, fino alla vendita, contrastando in questo modo fenomeni criminali assai diffusi, come frodi e contraffazione (basti pensare alla contraffazione del made in Italy), aumentando così il livello di sicurezza tanto per il produttore quanto per il consumatore finale.

Nel primo semestre dell’anno in corso, su stime Statista, gli investimenti in startup della blockchain sono stati pari a 783 milioni di dollari a livello globale. Secondo una ricerca condotta da IPlytics, infine, nel 2018 sono state presentate 4.673 domande per brevetti blockchain (erano state, nel 2013, soltanto 72).

 

(Fonte: key4Biz)

    



Tutte le news

Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2019

Sicurezza 2019 - Fiera Milano

Ethos Academy
Pad 7 - Stand S01 - T02

  • Videosorveglianza e Privacy
    13/14 novembre
  • Norme CEI Antintrusione
    13 novembre
  • Norme CEI Valutazione del rischio
    13 - 14 novembre
  • Responsabilità civili e penali
    13 - 14 novembre
  • Norme CEI Videocontrollo
    14 novembre
  • Codice di prevenzione incendi
    15 novembre

Privacy Channel

Ethos Academy
Privacy Officer e consulente della privacy nel settore Videosorveglianza

  • Bologna
    20-21 febbraio 2020

Pillole formative

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Rimani aggiornato sulle nuove normative