lunedì, 20 maggio 2019

News

Tecnologie

Axis: settima generazione del chip Artpec ottimizzata per i video di rete

16/05/2019

MILANO - La settima generazione del chip ARTPEC di Axis è ottimizzata per i video di rete. Nuove le funzionalità che avrà per le telecamere di rete Axis - una migliore qualità di immagine anche in condizioni di luce difficili, opzioni di sicurezza avanzate, maggiore compressione e la possibilità di eseguire analisi video più potenti a bordo della telecamera stessa. 

Una delle prime telecamere a includere questo chip, sviluppato integralmente da Axis e in grado di permettere anche un livello di controllo fondamentale per ottenere un'efficace sicurezza informatica -  è l'AXIS P1375, presentata nel corso dell'ultima edizione di ISC West di Las Vegas. 

"Nell'attuale situazione di mercato, riteniamo che Axis abbia un forte vantaggio competitivo producendo il proprio sistema su chip autonomamente", afferma Johan Paulsson, Chief Technology Officer. "Abbiamo il controllo completo su ogni singolo transistor, che è molto buono dal punto di vista della fiducia e della sicurezza informatica. E' inoltre ottimizzato al 100% per la creazione di soluzioni video di rete Axis di alta qualità".

Come accennato, il chip migliora tutte le tecnologie Axis create per affrontare condizioni di luce difficili. Lightfinder 2.0 sarà ad esempio in grado di fornire colori più saturi e realistici in condizioni di scarsa illuminazione, insieme a immagini più nitide di oggetti in movimento anche nelle aree più scure.

Allo stesso modo, Forense WDR fornirà immagini più chiare di oggetti in movimento e dettagli migliorati in scene retroilluminate, o con grandi differenze tra le aree più chiare e quelle più scure. L'aumento della sensibilità alla luce aumenta in modo significativo anche il raggio di illuminazione delle telecamere Axis con IR.

ARTPEC-7 abilita inoltre le funzionalità di sicurezza "integrate" per le telecamere Axis, incluso il firmware con firma digitale, in modo che sia possibile installare solo il firmware certificato e autorizzato, che impedisce l'avvio di firmware non autorizzato.

Le future telecamere Axis consentiranno agli utenti la scelta tra la codifica video H.264 e H.265, in base alle loro esigenze di sorveglianza e di sistema, rimandendo liberi di rivalutare la scelta del codec in qualsiasi momento. Lo standard di codifica in combinazione con la tecnologia Axis Zipstream richiederà una larghezza di banda e spazio di archiviazione inferiori, senza penalizzare la qualità dell'immagine.

Questo chip presenta infine un motore di rilevamento oggetti in tempo reale che consentirà ai partners Axis di sviluppare strumenti di analisi potenti per rilevare e differenziare automaticamente persone, volti e oggetti.


maggiori informazioni su:
www.axis.com



pagina precedente
Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2019

Videsorveglianza Urbana Integrata

Ethos Academy

  • Grosseto, martedì 21 maggio
  • Alba (CN), martedì 4 giugno
  • Caorle (VE), martedì 18 giugno

Videosorveglianza e Privacy

Milestone Italia

  • Cinisello Balsamo (MI)
    venerdì 24 maggio

Pillole formative

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Rimani aggiornato sulle nuove normative