lunedì, 21 settembre 2020

W la Privacy

W la Privacy

Safer Internet Day: italiani preoccupati più dei soldi che della privacy

25/02/2019

MILANO - La prima preoccupazione degli italiani che navigano sul Web? Il furto dei dati bancari. La paura di violazioni sui conti conrrenti e truffe finanziarie, condivisa dal 51% degli intervistati, è uno dei temi emersi nel Safer Internet Day - la giornata internazionale del Web “sicuro”, istituita nel 2004 dall’Unione Europea, che viene celebrata ogni 5 febbraio - più precisamente da un sondaggio svolto da YouGov su incarico di Google.

Questa indagine ritrae un’Italia come un Paese consapevole di molti dei rischi dell’online, in particolare di quelli veicolati dalla posta elettronica, a cui però manca ancora un’adeguata attenzione alla privacy dei dati personali.

Il 54% delle persone intervstate ha ammesso di aver ricevuto almeno una volta email di phishing, mentre un 15% ha dichiarato di aver perso dei dati sul proprio Pc a causa di attacchi malware, il 13% ha subito accessi non autorizzati agli account di social o di posta elettronica e l'8% è stato vittima di scam, cioè di truffe basate su ingegneria sociale.

Maggiore ottimismo in riferimento ai dati personali

In merito alle sorti dei dati personali si riscontrano maggiori ottimismo e fiducia. Tali dati finiscono online attraverso le innumerevoli iscrizioni a servizi Web di ogni genere. Solo il 14% degli italiani, infatti, è in apprensione per le informazioni di carattere personale che lo riguardano, come per esempio l’indirizzo di casa, e solo il 13% teme il furto di ricordi personali, come le fotografie. Ancora inferiore, pari al 5%, è la quota di coloro che si preoccupano di essere spiati o intercettati tramite la cronologia delle email inviate ai colleghi di lavoro o tramite la cronologia del browser.

Occorre un deciso miglioramento sull’uso delle password: gli italiani commettono ancora leggerezze.  Uno su due, a detta di YouGov, usa parole chiave diverse per ciascun servizio online, ma il 38% si impiega la stessa password per una o per tutte le iscrizioni.

 


maggiori informazioni su:
www.federprivacy.org



Tutte le news

Calendario Corsi 2020

INTERACTIVE LIVE STREAMING
23-24-25 settembre 2020

Formazione privacy

  • Videosorveglianza e privacy: tecnologie, GDPR, videosorveglianza, cosa cambia?
    Validato da TÜV Italia
  • 10 domande sulla Privacy
    Validato da TÜV Italia

Formazione Norme CEI

  • Norma CEI 64-8: Criteri di prestazione dell'impianto elettrico
    Validato da TÜV Italia
  • Realizzi un impianto antintrusione secondo la norma?
    Validato da TÜV Italia
  • Norme CEI: Analisi e valutazione del rischio
    Validato da TÜV Italia

Formazione Antincendio

  • Il nuovo Codice di Prevenzione incendio

Formazione Responsabilità

  • Obblighi e responsabilità per gli operatori della videosorveglianza
    Validato da TÜV Italia

Formazione Commerciale

  • Vendere Sicurezza - Prima e dopo il Covid: come è cambiata la vendita

Formazione Manageriale

  • Welfare aziendale: come costruire un piano di successo

Videsorveglianza Urbana integrata

  • Per Operatori della Pubblica Amministrazione
    23 settembre, 9:00-12:30

Privacy Channel

Ethos Academy

  • Nuova data Privacy Officer e consulente della privacy nel settore Videosorveglianza
    Bologna, 29-30 Ottobre

Tecniche di vendita

Vitekna

  • Vendere sicurezza 2.0: dopo il Covid-19 come cambia la vendita
    Cercola (NA), 3-10-17 ottobre

Vigilo4You - Vigilanza Group

  • Vendere sicurezza oggi
    Brescia, data in definizione

Pillole formative

DST
Norme CEI sistemi videosorveglianza

  • Cologno Monzese (MI)
    data in definizione

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »