mercoledì, 14 novembre 2018

Applicazioni e soluzioni

Focus Product

La migrazione digitale è sempre più facile

08/11/2018

Tra gli aspetti trainanti dell’evoluzione della Security si annovera la “convergenza digitale”, che si traduce nella digitalizzazione dei segnali interni ai sistemi e nell’apertura verso il mondo esterno attraverso l’infrastruttura di rete globale e gli ambienti cloud. Nell’ottica di una semplice standardizzazione di questo processo, la migrazione di segnali, apparati e sistemi si sta spostando velocemente verso il protocollo TCP-IP. Il fenomeno della convergenza digitale nel mercato della sicurezza fisica obbliga installatori e integratori di sistemi ad aggiornare i propri skill nel campo delle reti, cercando nuove soluzioni sia dal punto di vista hardware che da quello software. In questo contesto, la capacità di utilizzare media trasmissivi e layout differenti diventa un’esigenza crescente e soprattutto un vantaggio competitivo. La migrazione verso l’IP passa quindi sicuramente anche attraverso il recupero di cavi esistenti, quali RG59, doppini telefonici o comunque cavi oggi teoricamente obsoleti. Diventa pertanto necessario disporre di un panorama di soluzioni trasmissive che copra, oltre all’utilizzo della fibra, quello di tutti i possibili supporti in rame e, allo stesso tempo, sia conforme ai requisiti della tecnologia IP permettendo un reale retrofit dei sistemi esistenti.

COPPERLINE®

La principale risposta di ComNet, specializzata nella comunicazione e leader nella trasmissione di video su fibra ottica, è, tra le altre, nella linea Copperline®, che permette di estendere la trasmissione Ethernet oltre i limiti del cablaggio strutturato sia in termini di distanze sia in termini di tipologie di cavo utilizzabile. L’ultimo nato in questo panorama è uno switch Multimediale che offre la massima flessibilità nella combinazione di Ethernet standard su rame, fibra ottica e Ethernet esteso su UTP o coassiale in un’unica configurazione rack 1 unità, e permette quindi di concentrare, in un unico dispositivo gestito, le diverse tipologie di mezzi trasmissivi presenti in un moderno sistema digitale.

SWITCH MODULARE

Il sistema CTS24+2 è uno switch modulare di centro composto da 2 slot Combo di uplink 10/100/1000TX o 1000FX e in grado di alloggiare fino a 24 porte Ethernet 10/100TX. È possibile installare un massimo di 3 moduli a 8 canali per popolare il sistema. Questi moduli sono offerti in versione Ethernet convenzionale CAT5/6 o 100FX SFP oppure in Ethernet CopperLine® su cavi Coassiali o UTP. Inoltre sono previste due configurazioni PoE per una soluzione personalizzata in applicazioni specifiche. Il sistema include infatti uno chassis con opzioni di alimentazioni PoE da 400 o 720 Watt. La combinazione selezionata di chassis e moduli viene assemblata in fabbrica per garantire che la configurazione sia perfettamente testata e certificata come unità completa. Lo switch è full managed, quindi configurabile e monitorabile da remoto; supporta le VLAN e diversi protocolli di ridondanza. Non può naturalmente mancare un focus sulla sicurezza delle informazioni attraverso i vari sistemi e protocolli di Cyber security. Il tutto con un MTBF maggiore di 100.000 ore. Questa soluzione fornisce agli utenti finali un percorso semplice di migrazione dall’analogico al digitale attraverso la trasmissione del segnale dei moderni sistemi IP anche su infrastrutture esistenti obsolete. Il sistema CTS24+2 è interamente prodotto negli Stati Uniti e viene fornito con l’esclusiva garanzia ComNet. 


maggiori informazioni su:
www.comnet.net



pagina precedente