lunedì, 10 dicembre 2018

Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Il controller per accessi che conquista tanti lettori

21/11/2017

Nell’ambito di un sistema elettronico di controllo accessi, il “lettore” rappresenta uno dei componenti nevralgici. Il suo scopo è, appunto, “leggere” la credenziale in possesso della persona (o del veicolo) che chiede di entrare (o uscire) in un edificio o in un’area interna riservata, dato utile per poter procedere al riconoscimento. I lettori sono installati in prossimità dei varchi pedonali e veicolari interessati e, nella maggior parte delle applicazioni, fanno capo all’unità elettronica di controllo accessi (in breve Controller). Il mercato offre una vasta gamma di modelli, dai più essenziali a quelli superdotati, basati su un solo fattore di autenticazione (PIN, badge, transponder, impronta biometrica ecc.) o di tipo multifattoriale (come badge + PIN, card + impronta biometrica ecc.), che sfruttano diverse tecniche di riconoscimento (bar code, banda magnetica, RFId, NFC, biometria ecc.) e dispongono di differenti interfacce di comunicazione (MagStripe, Clock & Data, Wiegand, RS232, RS422-485 ecc.). La possibilità di utilizzare il modello più idoneo a soddisfare le esigenze che si presentano di volta in volta, dipende essenzialmente dalle prestazioni e dalle caratteristiche tecniche del Controller. È quest’ultimo, infatti, che deve essere particolarmente potente e flessibile in modo da poter gestire il maggior numero di modelli.

CONTROLLER DI NUOVA GENERAZIONE

Il nuovo Controller multivarco Idris® P3XX, progettato e prodotto da Elex srl di Torino, diversifica e amplia la platea dei lettori di credenziali che possono essere gestiti. Ad esso, infatti, possono essere connesse teste di lettura dai più svariati fattori di forma (mini, maxi, spesse, slim, rettangolari, quadrate ecc.), modalità di installazione (a incasso, a sporgere, a parete, su colonnina ecc.), tecniche di identificazione, interfacce e protocolli di comunicazione. Oltre ai lettori di codice a barre e banda magnetica (tecnologie ormai sulla via del tramonto), può gestire un’ampia varietà di modelli RFId con differenti modalità operative (lettura a contatto, a prossimità, a vicinanza e a distanza) e frequenza di lavoro (125 KHz, 13,56 MHz, 433 MHz, 868 MHz, 2,45 GHz ecc.), idonei per essere installati sia su varchi pedonali (interni o all’aperto) che veicolari. Senza dimenticare anche i lettori di “radiobadge” per passi carrabili ossia di radiocomandi codificati, a uno o più canali, che operano a 433 MHz a lunga distanza (fino a 100 metri). L’interfaccia fisica e logica tra Controller e lettore, in particolare, oltre all’interscambio dei dati, include anche la gestione dei dispositivi di segnalazione ottico/acustici verso l’utente (led, beeper, display) e dei sensori che rilevano eventuali tentativi di manomissione o strappo (ove presenti). Elex offre un ampio assortimento di lettori di propria progettazione e produzione. Il Controller, tuttavia, è in grado di gestire anche prodotti di terze parti. Non solo: negli aggiornamenti tecnologici degli impianti esistenti, se richiesto, è quasi sempre possibile utilizzare sia i lettori che le credenziali di accesso in uso con un notevole risparmio e zero impatto sull’utenza. Il Controller Elex Idris® P3XX, infine, oltre ai lettori wired, è anche in grado di gestire dispositivi di apertura meccatronici wireless come cilindri, mezzi cilindri, maniglie, lucchetti ecc. La novità in questo campo consiste nel fatto che sullo stesso Controller possono convivere entrambe le tipologie di lettori (wired e wireless).

POTENZA E VERSATILITÀ

Per poter gestire una schiera di lettori diversi è imperativo semplificare la procedura di configurazione tecnica del Controller, acquisire e manipolare con facilità stringhe di dati con strutture differenti. Nel primo caso, è sufficiente che l’installatore selezioni il modello di lettore che intende usare tra gli oltre cento attualmente integrati. È il Controller che, in modo automatico, sa come gestire dati e comandi in base al prodotto scelto. Ulteriori tipi di lettori verranno integrati nel tempo, anche su richiesta dei clienti. Per quanto riguarda, invece, il trattamento dei dati acquisiti (in particolare la stringa relativa all’ID utente), è possibile attuare un’estrapolazione e trattamento delle informazioni in modo da far fronte a ogni esigenza. L’enorme potenzialità e la flessibilità offerte dal nuovo Controller Elex in relazione ai lettori di credenziali sono il frutto dell’esperienza maturata in campo dall’azienda torinese in oltre trenta anni di attività.


maggiori informazioni su:
www.elex.it



pagina precedente