mercoled√¨, 19 dicembre 2018

Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Serrature antieffrazione e panic room

15/09/2017

La media è drammatica: oltre 1 milione e 400.000 furti denunciati ogni anno. Se a questi volessimo aggiungere i casi di effrazione non denunciati, il numero sarebbe ancora più alto. I dati ISTAT si riferiscono al decennio 2006-2015, verificabili visitando il portale dati.istat.it. In controtendenza, le rapine sono in diminuzione (nel 2015 circa 35 mila). Facendo un quadro europeo sui furti in casa, l’Italia (secondo la graduatoria Eurostat-Unodc relativa ai furti nelle abitazioni in Europa, pubblicata sul Corriere della Sera il 2 marzo 2017) si posiziona al 6° posto dopo Belgio, Danimarca, Lussemburgo, Paesi Bassi e Svezia. 14 milioni di furti in 10 anni significa oltre 4100 ogni giorno, ben 170 ogni ora, la situazione è sempre più preoccupante. I malviventi svaligiano di notte e di giorno, agiscono da soli o in bande organizzate e portano a termine il colpo anche in presenza dei proprietari. Parallelamente all’aumento dei furti, infatti, ciò che preoccupa maggiormente gli italiani è la crescita della “violenza” subita durante le effrazioni: nel 2013 i casi denunciati sono stati 3.619. In molti casi i malviventi vengono agevolati da nostre dimenticanze che vanificano le misure di sicurezza. Come difendersi?

MEZZI ANTIEFFRAZIONE

E’ importante organizzarsi, strutturare il luogo che vogliamo proteggere (casa, ufficio, azienda, magazzino) utilizzando soluzioni professionali per la sicurezza. E’ fondamentale giocare d’anticipo, ciò significa magari installare telecamere e/o allarmi (di supporto), ma ciò che fa la differenza è rendere il luogo più sicuro e anti-violazione. Il trend degli ultimi anni va in un’unica direzione: sempre più privati blindano la propria casa, azienda, uffici o alcune aree di essi preparandosi ai probabili attacchi. Servono serrature antieffrazione di massimo grado, porte blindate e, nei casi estremi, la creazione delle cosiddette “Panic Room” - zone di rifugio in cui la famiglia o i dipendenti si nascondono in caso di attacco, rapina o effrazione armata.

SERRATURE GRADO 7 A “RICHIUSURA” AUTOMATICA

Occorre affidarsi a professionisti della progettazione ed installazione dei sistemi di sicurezza, acquistando soluzioni di massima affidabilità come serrature professionali con massimo grado antieffrazione EN12209, come quelle costruite da CoMETA SpA. La serratura Co306 ad esempio, rende “intelligente” qualsiasi tipo di porta, finestra o sistema d’accesso, perché si chiude automaticamente anche se dimentichi di “mettere le mandate” e consente di monitorare tutte le serrature installate via smartphone: • si posiziona in “chiusura” automaticamente anche in assenza di corrente elettrica; • si posiziona in “chiusura” in assenza/dimenticanza della chiusura manuale (è poi apribile con chiave); • è equipaggiata con “sensori” di stato, monitorabili a distanza (via smartphone o Console/PC); • è installabile su: porte, finestre, varchi controllo accessi, ante scorrevoli, tornelli, ecc.

COME COSTRUIRE UNA “PANIC ROOM”

E’ una stanza, un luogo segreto o un’area in totale sicurezza ove è possibile rifugiarsi in caso di intrusione da parte di malviventi. Grazie a soluzioni che prevedono pareti blindate modulari (CoMETA SpA è uno dei produttori più importanti in Italia), è possibile fare installazioni non-invasive per abitazioni, uffici, aziende e magazzini. Una “Panic Room” può essere dotata di sistemi d’accesso con lettura di impronte digitali e di riconoscimento facciale (Face Detection), inoltre può integrare un pannello di controllo interno in grado di monitorare e controllare sia le telecamere che l’apertura/chiusura di ogni singola serratura presente. Infine è possibile installare un sistema di “lancio SOS” con chiamata telefonica pre-registrata verso le forze dell’ordine, verso parenti o al 118 per emergenze di salute (è possibile impostare anche l’invio di SMS, email, ecc.). La “Panic Room” è, e deve essere, un luogo assolutamente sicuro per la famiglia e/o i dipendenti. CoMETA SpA costruisce soluzioni per la sicurezza da oltre 30 anni ed è specializzata in soluzioni antirapina e antintrusione personalizzate. Realizza ed implementa cabine antirapina, porte di sicurezza e porte ruotanti, sistemi caveau, cassettiere di sicurezza, serrande antieffrazione in policarbonato o in vetro, tornelli, varchi per controllo accessi, sistemi di acquisizione dei dati biometrici e molto altro. Tra le sue referenze troviamo i più importanti istituti bancari italiani ed europei.


maggiori informazioni su:
www.cometaspa.com



pagina precedente