venerdì, 14 dicembre 2018

News

Tecnologie

Termocamere FLIR per monitorare il livello di stress dei piloti

04/10/2018

MILANO - La Divisione Elicotteri di Leonardo aveva l'esigenza di individuare un modo affidabile e obiettivo per misurare lo stress a cui sono sottoposti i piloti, in modo da essere in grado di progettare cabine di pilotaggio più funzionali e di addestrare i piloti di elicotteri in modo più efficiente. L'azienda si è avvalsa di termocamere FLIR ad elevate prestazioni per monitorarli durante le simulazioni di volo e per comprendere in modo preciso quali procedure e operazioni sono fonte di stress.

La FLIR A6750sc cattura perfettamente i cambiamenti di temperatura determinate dalle emozioni umane. Lo stress attiva infatti il sistema nervoso autonomo e questo sistema a sua volta influenza la temperatura della pelle. L'imaging termico è quindi uno strumento ideale per monitorare gli stati emotivi, grazie all'utilizzo di opportuni algoritmi di analisi dello stress. Dario De Liguoro, Chief Instructor Flight Training Standard presso Leonardo, ne spiega la valenza: “Il flusso di informazioni a cui sono sottoposti, crea nei piloti un elevato stress. Per l'addestramento è molto importante capire esattamente cosa lo determina e come possiamo addestrare meglio i nostri piloti nei simulatori di volo perché possano farvi fronte".

La termocamera FLIR A6750sc è in grado di effettuare fermi immagine ed eseguire misurazioni accurate della temperatura su soggetti in movimento. La sensibile A6750sc può anche catturare perfettamente le sottili variazioni di temperatura determinate dalle emozioni umane. L'alta risoluzione della termocamera (640 × 512) fornisce una buona definizione delle caratteristiche morfologiche del volto del pilota, fondamentale per le prestazioni degli algoritmi di tracciamento.

 

Un sistema di analisi non invasivo

 

A sviluppare il progetto è stato LEONARDO, in collaborazione con NEXT2U, una start-up scientifica dell'Università di Chieti- Pescara, e con l'Aviazione dell'Esercito Italiana (AVES). ISMS - Infrared Stress Monitoring System è un sistema in attesa di brevetto specifico per il monitoraggio dello stress e del carico di lavoro in tempo reale dei membri dell'equipaggio. Le tecniche di autovalutazione non risultano infatti oggettive.

Il sistema di analisi non è invasivo e include nella cabina di pilotaggio una termocamera puntata verso il pilota e una workstation dedicata, con software in grado di estrarre ed analizzare i dati termici che vengono acquisiti sul volto. La termocamera monitora i cambiamenti nella temperatura del viso dell'equipaggio mentre è alle prese con le tipiche operazioni di pilotaggio. Il sistema è particolarmente importante per le missioni in cui i piloti devono gestire molti dati in tempo reale provenienti da display multifunzione, display montati sul casco e tastiere multifunzione. L'ISMS fornisce informazioni in tempo reale sullo stress dei piloti, garantendo il vantaggio di non dover aspettare fino alla fine della missione per ottenere la valutazione del pilota stesso.


maggiori informazioni su:
www.flir.com



pagina precedente