giovedì, 20 settembre 2018

News

Business & People

Adotta una telecamera": un progetto per la sicurezza con la collaborazione della cittadinanza

11/09/2018

MILANO - Chiaro negli intenti, il nuovo progetto “Adotta una telecamera” messo in campo dal Comune di Angera (VA), intende proposi come modello per rafforzare il controllo del territorio con la collaborazione della cittadinanza.

A breve, sul sito dell’ente locale www.comune.angera.va.it sarà pubblicato un avviso pubblico che permetterà agli interessati di “adottare” una telecamera: privati, aziende o altre esercizi o attività, comitati di quartiere, associazioni potranno dotarsi di una videocamera di sorveglianza “pubblica”, grazie alla messa a disposizione da parte del Comune del proprio sistema di telecontrollo cittadino. Ai privati spetterà fornire la telecamera, il punto di collegamento e l’alimentazione elettrica, mentre il Comune in cambio doterà i dispositivi del sistema di trasmissione radio, oltre a pagare le spese di collegamento alla centrale e le licenze d’uso.

La telecamera dovrà inquadrare uno spazio pubblico, come la strada prospiciente la propria abitazione o azienda, o la piazza del quartiere, entrando così a far parte del sistema di videosorveglianza comunale. "L’obiettivo – spiega il sindaco Alessandro Paladini Molgora – è quello di aumentare il controllo del territorio, prevenire atti vandalici e illeciti e creare una rete di collaborazione con la cittadinanza, che in futuro potrebbe prevedere altri sistemi di tutela del territorio, come l’avvio del controllo di vicinato.

Grazie all’ampliamento del sistema di videosorveglianza, in caso di atti illeciti, gli organi di polizia locale avranno a disposizione un archivio video che permetterà di individuare in modo celere il\i responsabili. Il progetto di implementazione va a integrarsi con l’installazione di decine di telecamere comunali nei punti sensibili di Angera oltre che a tutti i varchi della città, avvenuta nell’ultimo periodo”.

 

 

 



pagina precedente