mercoled√¨, 12 dicembre 2018

News

Business & People

Residenziale: nuove tecnologie alla portata di tutti

17/08/2018

MILANO - La smart home è un mercato in ripresa grazie alle recenti evoluzioni tecnologiche. La “killer application”, anche in questo segmento, è l’IoT: l’intelligenza nei dispositivi consente l’interazione tra tutti i sottosistemi e il wireless evita il cablaggio. Le altre parole chiave sono cloud, che significa che non occorre più gestire in locale dati pesanti come le immagini, e APP, perché il controllo avviene sempre di più a distanza, tramite smartphone, con applicazioni tarate sulle specifiche esigenze dell’utilizzatore finale. E poi, le chiavi a tecnologia RFID per il controllo accessi e le cube cameras, discrete e funzionali, per “vedere” tutto quello che succede all’interno della casa.

Il mercato della sicurezza nel settore residenziale, secondo le fonti di ANIE, è in ripresa, sia pure più lenta rispetto ad altri ambiti. Questo è dovuto, da un lato, alla ripartenza generale degli investimenti nel settore edilizio ma anche, per ciò che riguarda in particolare il retrofit, alle più recenti evoluzioni tecnologiche, che consentono di gestire al meglio, e a costi contenuti, tutti quei sistemi di sicurezza e controllo che vengono catalogati sotto il vasto ombrello della “home automation”, anzi, oggi, più correttamente, di quella che viene definita come “smart home”.

L'articolo di Elvy Pianca approfondisce il tema. Per proseguirne la lettura:

https://www.secsolution.com/articolo.asp?id=610



pagina precedente