martedì, 13 novembre 2018

News

Business & People

Suggerimenti per proteggere i propri dati quando si è in vacanza

24/07/2018

MILANO - Compagno di viaggio di ogni vacanza, soprattutto in estate, lo smarthphone è anche una riserva di dati personali, che vanno tutelati: è infati probabile che chi ne possiede uno si connetta al Wi-Fi pubblico gratuito ogni volta che ne ha la possibilità.

È importante ricordare che il Wi-Fi pubblico gratuito negli hotel, nei negozi, nei bar e in altri locali pubblici, è però "aperto" anche ai malintenzionati. "Free" non sempre è sinonimo di gratuito: il Wi-Fi pubblico presenta infatti alcuni rischi e per impedire agli hacker di sottrarre dati sono necessari consapevolezza e un approccio proattivo. L'hacking del Wi-Fi è infatti facile e indurre gli utenti a connettersi a un Wi-Fi fasullo è ancora più semplice.

Semplici accorgimenti per una maggiore sicurezza

 

Sono tre gli accorgimenti che Ryan Orsi, Director of Product Management di WatchGuard Technologies, suggerisce di adottare per proteggersi mentre si è lontani da casa.

- Non connettersi agli SSID Wi-Fi pubblici se sono disponibili più varianti. Il fatto che siano disponibili più SSID (service set identifier=nome di una rete Wi-Fi) non è normale per un'azienda legittima. Occorre chiedere alla reception dell'hotel di confermare il nome della rete Wi-Fi e, se dispongono di una rete Wi-Fi crittografata, chiedere la password. Si può fare altrettanto in ogni bar, ristorante o negozio. Potrebbero non sempre offrire una rete Wi-Fi crittografata, ma se non si chiede non lo si potrà mai sapere.

- Se si deve controllare rapidamente la posta elettronica del lavoro, o accedere a qualche servizio sensibile come un conto bancario, prendere in considerazione di disattivare il Wi-Fi e di utilizzare la propria connessione 4G. Una volta completata l'operazione, si può tornare sul Wi-Fi.

- Cancellare i nomi delle reti Wi-Fi usate dai propri dispositivi e disabilitare la funzione "connettersi automaticamente" nelle impostazioni del dispositivo. Questo garantirà che il telefono non si connetta a un Wi-Fi visitato in precedenza a propria insaputa.



pagina precedente