martedì, 22 gennaio 2019

W la Privacy

W la Privacy

A secsolutionforum, le “relazioni pericolose” tra Privacy e IoT, nell’intervento di Laforenza (CNR)

04/05/2018

MILANO – Sulle tecnologie IoT e sull’uso di sensori, in grado di operare nella quasi totale autonomia per raccogliere, analizzare e trasmettere enormi quantità di dati (inclusi quelli relativi al comportamento delle persone), soffermerà la sua attenzione Domenico Laforenza, Direttore dell’Istituto di Informatica e Telematica del CNR, a secsolutionforum, security e cybertechnologies (7 giugno, Fiera Milano Rho), focalizzandosi sulle implicazioni e i rischi per la privacy delle persone. 

 “Sebbene la prospettiva dell’adozione di sistemi IoT sia infatti molto interessante e promettente, i rischi legati all’uso e sfruttamento indiscriminato dei Big Data sollevano anche molti interrogativi e concrete preoccupazioni (alcune delle quali veramente inquietanti)  – osserva Laforenza –  a riguardo di come, e da chi, questi enormi giacimenti di dati siano utilizzati. Una delle preoccupazioni più ricorrenti riguarda la tutela della privacy delle persone, visto che, nel caso di Big Data, le tecniche di “anonimizzazione” dei dati, usate comunemente al fine di renderne i soggetti non riconoscibili, possono essere aggirate e rese vane abbastanza facilmente, incrociando opportunamente i tanti e variegati dati raccolti sulle persone, e analizzandoli con sofisticate tecniche di Big Data Analytics. Ne deriva che, di fatto, é possibile identificare le persone e profilarle a svariati livelli di dettaglio, con il serio rischio concreto di “sapere tutto su tutti” e, conseguentemente, aprire varchi nei confronti della privacy e delle libertà delle persone.”

 

Nel suo intervento, il Direttore dell’Istituto di Informatica e Telematica del CNR, prenderà in considerazione le principali implicazioni, per la privacy, dell’adozione delle tecnologie IoT. Obiettivo: delineare le sfide che occorrerà affrontare per garantire che l’Internet delle Cose si diffonda in maniera socialmente corretta, senza rinunciare a una prospettiva di mercato di queste tecnologie, la cui crescita potrebbe essere rallentata dalla mancanza di fiducia da parte dei consumatori.

 

La partecipazione alla Mostra Convegno e alle conferenze è gratuita. Registrazioni al seguente link:

https://www.secsolutionforum.it/registrazione.asp 

#Secsolutionforum è anche su Facebook: https://www.facebook.com/secsolutionforum

 


maggiori informazioni su:
https://www.secsolutionforum.it



pagina precedente