martedì, 13 novembre 2018

W la Privacy

W la Privacy

Countdown all’applicazione del GDPR: cosa cambia per la videosorveglianza? Le risposte degli esperti a secsolutionforum

19/04/2018

MILANO – Il 7 giugno, a Milano, secsolutionforum, security e cyber technologies, la Mostra Convegno evoluzione dell’IP Security Forum, si focalizza su Privacy, Cybersecurity e Nuove Tecnologie, i temi chiave per l’evoluzione della sicurezza dei prossimi anni. Come cambia la videosorveglianza con il GDPR? Quale sarà l’impatto di questo provvedimento sul settore della sicurezza? Molto si è scritto e probabilmente molto si continuerà a scrivere sul Regolamento Privacy UE, anche dopo il 25 maggio, la data di definitiva applicazione della normativa, in tutti i paesi dell’Unione Europea. Ma sugli effetti concreti e sulle misure che gli operatori della videosorveglianza, del controllo accessi e degli altri sistemi di sicurezza fisica devono adottare per conformare il proprio lavoro ai canoni del GDPR abbiamo ancora molto da scoprire. Una certezza però c’è: la normativa europea apre nuovi scenari ed enormi opportunità per i professionisti coinvolti nella progettazione, installazione e gestione di sistemi di sicurezza che sapranno proporre progetti compliant con i meccanismi della nuova privacy.

La nomina del Data Protection Officer, la valutazione di impatto privacy, i diritti degli individui di richiedere copie dei dati (le riprese video, in caso di impianti di videosorveglianza), la notifica tempestiva dei Data Breach sono solo alcuni dei tanti aspetti del GDPR che interessano gli operatori del settore e le organizzazioni private e pubbliche, tenute ad adottare tutte le precauzioni necessarie per proteggere i dati. Crittografia o anonimizzazione, per esempio, nel caso delle riprese video. “L’elemento forse più interessante nel GDPR è proprio la discussione sulle violazioni dei dati – afferma Josh Woodhouse  Senior Market Analyst, Video Surveillance di IHS Markit, nel report 2018 dedicato ai trend del comparto – La videosorveglianza conta già numerosi esempi di rilievo di attacchi da parte di hacker che hanno sfruttato abilmente la vulnerabilità di diversi prodotti. Le Valutazioni del Rischio possono indurre le organizzazioni a conferire un valore maggiore alle caratteristiche dei sistemi di videosorveglianza che consentono di limitare tali violazioni”.

 

GDPR e Cybersecurity saranno i temi centrali nella Mostra Convegno secsolutionforum, che riserva ai partecipanti un programma di contenuti di alto livello, con esperti tra i più accreditati nelle materie trattate e partner tecnologici tra i protagonisti della scena internazionale.

La partecipazione è gratuita. Il programma, in via di completamento, nelle prossime ore sarà disponibile on line nel sito dell’evento, dove è già possibile registrarsi:

https://www.secsolutionforum.it/registrazione.asp

#Secsolutionforum è anche su Facebook: https://www.facebook.com/secsolutionforum

 

 


maggiori informazioni su:
https://www.secsolutionforum.it



pagina precedente

Una miniguida per aiutare a capire gli aspetti principali a muovere i primi passi nel mondo Privacy.

Acquistala ora a soli 8,00 Euro
Ethos Academy

Linea diretta con l'esperto di privacy

Per i professionisti della videosorveglianza

Vi sveliamo i segreti della privacy rispondendo alle vostre domande.
Videosorveglianza e Privacy: un tema scottante che alimenta dubbi e incertezze tra i professionisti della sicurezza.
Un servizio online come opportunità di ulteriore informazione, con espoerti che danno risposte complete su riferimenti normativi.

Scopri Helpdesk

Corsi di aggiornamento

Videsorveglianza Urbana Integrata

Ethos Academy

  • Bari, 5 dicembre

Pillole formative

DST Distribuzione

  • Norme CEI Sistemi Antintrusione e Antirapina
    Roma, 5 dicembre

Rimani aggiornato sulle nuove normative