sabato, 7 dicembre 2019

News

Business & People

Video in ambito forense: il ruolo dell’installatore

18/11/2016

MILANO - Il numero di telecamere installate nel mondo ha superato i 30 milioni. Ogni anno vengono caricate su YouTube circa 3 milioni di ore di video riguardanti accadimenti ripresi dagli utenti; su Facebook sono state già inserite circa 300 milioni di immagini. Lo scenario fin qui descritto ha un inevitabile riscontro in ambito forense: oggi è sempre più improbabile che un evento delittuoso possa consumarsi senza che la scena del crimine o parte di essa, oppure l’autore dello stesso fatto, non vengano ripresi da un sistema di videosorveglianza.

La crescente diffusione di immagini e video sulle piattaforme del web si ripercuote sempre più spesso anche in ambito investigativo: poter costruire delle evidenze processuali analizzando in maniera specialistica tali fonti di prova, analogamente a quanto avviene nei vari settori della “computer forensics”, testimonia dunque la piena credibilità dei video TVCC. Ma bisogna sempre procedere per gradi e con metodo scientifico, e quindi, da un lato padroneggiando le basi della relativa disciplina, dall’altro estraendo qualora possibile le sole informazioni che possano essere utili.

 

Per leggere l'articolo completo: http://www.secsolution.com/articolo.asp?id=377



Tutte le news

Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2019

Privacy Channel

Ethos Academy
Privacy Officer e consulente della privacy nel settore Videosorveglianza

  • Bologna
    20-21 febbraio 2020

Tecniche di vendita

AVS Electronics Spa

  • Vendere o morire?
    Per svlupppare tecniche di vendita vincenti che fanno la differenza
    Pieve di Curatolo (PD)
    venerdì 17 gennaio
    venerdì 31 gennaio

Pillole formative

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Rimani aggiornato sulle nuove normative