lunedì, 20 maggio 2024

News

Eventi

Il Tour di Assosicurezza “La sicurezza del Made in Italy”, fa tappa a Trento

06/05/2024

 

Sarà Trento ad accogliere il prossimo 8 maggio, la nuova tappa del seminario di Assosicurezza dopo il successo ottenuto a Bari.

La sicurezza del Made in Italy” prosegue infatti il suo percorso, sostenuto come sempre dalle aziende associate, rivolgendosi a Progettisti, System Integrator e Installatori che vogliono proporre al mercato sistemi di sicurezza conformi alle vigenti normative, e agli Utilizzatori, per poter valutare in modo adeguato le soluzioni proposte. I partecipanti hanno la possibilità di acquisire gli strumenti di conoscenza per una corretta progettazione, realizzazione e utilizzo dei Sistemi di Sicurezza, con l’importante contributo di testimonianze e case history di cinque aziende italiane leader del mercato della sicurezza.

Punto cruciale e anche uno dei motivi del successo dell’evento itinerante - di cui secsolution magazine e secsolution.com sono i media partner - è la “connotazione italiana”: “Per Assosicurezza - sottolinea Franco Dischi, segretario generale - “la connotazione italiana è infatti un asset strategico per l’utenza, per i progettisti, per chi integra e installa i sistemi. L’integrazione (fatta bene) parte dalla formazione.

 “La sicurezza del Made in Italy” sta mettendo in luce nel modo più proficuo possibile questo concetto: l’ambizioso progetto di integrazione che parte dalla formazione sta riscuotendo in ogni tappa un grande favore - anche superiore alle aspettative  - da parte dei partecipanti, dimostrando quindi che il mercato è pronto e che anche le aziende più piccole stanno evidenziando un livello di intraprendenza e di competenza che le rende in grado di intercettare con grande credibilità e forza sfide e opportunità non appena si creano.

Il programma

Ore 14.00 - Saluti, ringraziamenti e presentazione del Seminario da parte di Assosicurezza

Roberto Dalla Torre – Esperto di norme, si occupa, in qualità di coordinatore e docente, dell’erogazione dei corsi propedeutici alla certificazione secondo la norma CEI 79-3 e EN 16763

Sistemi di sicurezza antintrusione: panorama normativo; Quadro normativo nazionale ed europeo (norme CEI e norme Cenelec); Concetti di base delle norme sulle apparecchiature (gradi di sicurezza; classi ambientali); Introduzione alla norma CEI 79-3 per gli impianti anti-intrusione (analisi del rischio, determinazione dei livelli di prestazione degli impianti); Documentazione per l’impianto; Dichiarazione di conformità – responsabilità dell’installatore; Breve cenno sulle certificazioni di enti terzi.

Anche a Trento, come nelle precedenti occasioni, faranno seguito approfondimenti e case history di cinque aziende:

Cias Elettronica Srl – La protezione attiva delle Infrastrutture Critiche secondo la direttiva CE 114/2008 e analisi di case studies – Relatore: Andrea Cuttica

Ermes Elettronica Srl – I Sistemi audio bidirezionali per gli spazi calmi e le norme EN 62820 – Relatore: Filippo Gambino

Inim Electronics Srl – Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rilevazione incendi. Aggiornamento sulla norma UNI 11224 – Relatore: Stefano Morelli

Rise Srl – Dissuasori di sicurezza: riferimenti normativi IWA, PAS, ASTM, analisi del rischio, Best Practice ed esempi applicativi – Relatore: Mirco Cantele

Vimo Elettronica Snc – Accessori e alimentazione nei sistemi di sicurezza antiintrusione e NK antincendio in riferimento alle normative EN 50131 e EN 54; soluzioni e tecnologia –Relatore: Fabio Fabbris

Chiusura lavori e aperitivo offerto ai partecipanti (ore 18.30).


I crediti formativi

E’ previsto il rilascio CFP da parte di:

  • ICMQ bu CERSA, riconosce crediti formativi per eventi promossi da Assosicurezza, ai fini del mantenimento e rinnovo della certificazione delle figure professionali Professionista della Security – UNI 10459:2017 (4 CFP), Perito Liquidatore Assicurativo – UNI 11628:2016 (4 CFP) e Esperto in Impiantistica Elettronica di Sicurezza Anticrimine. Per accedere ai CFP, a fine seminario, andrà compilato il questionario relativo.
  • TUV SUD, riconosce crediti formativi per eventi promossi da Assosicurezza, ai fini del mantenimento e rinnovo della certificazione delle figure professionali Esperti in impianti allarme, intrusione e rapina (4 CFP)
  • L’Ordine dei Periti Industriali della provincia di Trento riconosce 4 CFP

La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti e il materiale didattico e l’attestato di partecipazione verranno inviati via mail.

Appuntamento a Trento!

Il link per la registrazione al seminario: https://bit.ly/3U7S5mE


Ricordiamo che il Tour avrà un’ultima tappa a Pescara, il 12 giugno 2024.

 



Tutte le news