venerdì, 14 giugno 2024

News

Business & People

Schneider Electric: Google, ASM e HP aderiscono al programma Catalyze

18/12/2023

Schneider Electric ha di recente annunciato di aver aderito, in veste di sponsor di Google, ASM e HP, al programma Catalyze, un programma unico nel suo genere - i primi sponsor sono stati Ontel e Applied Materials - che l'azienda ha creato perché si acceleri l’uso di energia prodotta da fonti rinnovabili nella filiera globale dei semiconduttori e nell’offerta IT. 

"Siamo lieti di dare il benvenuto a Google, ASM e HP all’interno del programma Catalyze. La loro decisione sostiene l'ambizione di accelerare la decarbonizzazione delle catene di approvvigionamento" - sottolinea Jean-Pascal Tricoire, Presidente di Schneider Electric. "Tracciare e gestire le emissioni Scope 3 si è rivelata una sfida, ma il programma Catalyze consente alle aziende e ai loro fornitori di impegnarsi e collaborare nella transizione energetica e nella decarbonizzazione”.

L’annuncio dell’ingresso di altre tre aziende leader in ambito tecnologico coincide con lo svolgimento dei lavori della COP28, la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che si è svolto nelle scorse settimane a Dubai. 

L'invito rivolto da Catalyze ai fornitori dell’ecosistema industriale dei semiconduttori è quello di incentivare la transizione energetica verso le fonti rinnovabili della loro catena del valore. Le realtà aderenti vengono quindi incoraggiate ad impegnarsi per la decarbonizzazione e a intraprendere insieme l’acquisto di energia rinnovabile, sfruttando il potere d’acquisto collettivo.  

Ridurre le emissioni globali

E' ormai diventato un imperativo la transizione energetica a livello di filiere: secondo un recente studio redatto da SEMI Semiconductor Climate Consortium, nel 2021 l’impronta di CO2 dell’industria dei semiconduttori era pari a 500 milioni di tonnellate di anidride carbonica, il 16% della quali generate dalla supply chain

Con la transizione a fonti di energia a basse emissioni e l’impegno in altre iniziative per promuovere la decarbonizzazione – come la progressiva elettrificazione delle attività – il settore sarà in grado di determinare un impatto significativo sulle emissioni di tipo Scope 3.

La transizione verso una produzione di semiconduttori priva di emissioni di anidride carbonica è fondamentale per ridurre le emissioni globali e nessuna azienda può farcela da sola”, ha aggiunto Michael Terrell, Senior Director of Energy and Climate, Google. 

Gli obiettivi del programma Catalyze

• Combinare il potere di acquisto di energia nella catena globale del valore dei semiconduttori per accelerare la realizzazione di progetti di energia rinnovabile.

• Consentire ai fornitori, che potrebbero non essere in grado di riuscire da soli, di partecipare al mercato d’acquisto dei Power Purchase Agreement (PPA) 

• Consentire a qualsiasi azienda che rifornisce uno sponsor di Catalyze di aderire all’iniziativa  all’interno del panorama dell’offerta IT.

• Accrescere la consapevolezza della disponibilità di energia rinnovabile in specifiche aree dove la catena del valore dei semiconduttori è operativa.

• Creare opportunità di ingaggio educativo e piattaforme digitali che aiutino a attivare azioni dai risultati misurabili riguardo alla decarbonizzazione della supply chain

• Sfruttare tutte le opportunità  disponibili per misurare gli effetti della decarbonizzazione lungo la catena di approvvigionamento. 

 


maggiori informazioni su:
https://www.se.com/it/it/



Tutte le news