lunedì, 4 marzo 2024

News

Business & People

Sonepar, nuovo modello organizzativo dal 2024

01/11/2023

Sono tre le tre nuove business unit attorno alle quali, a partire dal prossimo anno, Sonepar Italia, rispondendo a una precisa strategia aziendale, riprogetterà la propria organizzazione, commerciale e geografica, per presentarsi in modo più competitivo ed efficiente sul mercato della distribuzione di materiale elettrico: Industry, Building e Sustainability. Le ‘specializzazioni’ costituiscono uno dei quattro pilastri su cui l'azienda basa la sua attività, accanto ai driver della digitalizzazione, densità territoriale e infrastruttura superiore.

Sergio Novello, Presidente e AD Sonepar Italia, commenta: “Siamo convinti che questo nuovo assetto organizzativo possa dare grande impulso alle competenze, alle specializzazioni e alle capacità progettuali che contraddistinguono un distributore evoluto come Sonepar Italia e possa supportare la crescita aziendale. La transizione verso un’organizzazione costruita attorno al lavoro sinergico delle business area con le tre business unit - Industry, Building e Sustainability - ci permetterà di offrire un supporto più efficace al nostro network, con un coordinamento della filiera interna più serrato, consentendoci di portare sul mercato soluzioni e tecnologie dall’elevato valore aggiunto grazie a professionisti sempre più specializzati”.

Davide Lombardi avrà la responsabilità di guidare la BU Industry, cui faranno capo le famiglie di prodotto dell’automazione industriale, della power distribution, delle attrezzature e dei materiali di consumo. L’ambito Building sarà guidato da Matteo Michieli che seguirà le famiglie di prodotto dell'installazione civile, delle soluzioni connesse (BAC), dell'illuminazione e dei cavi. Andrea Da Re sarà a capo della Sustainability, che comprende le famiglie di prodotto delle energie rinnovabili e della climatizzazione e termoidraulica (HVAC).

Una nuova organizzazione geografica 

Questa evoluzione del modello organizzativo avrà un riflesso anche sull’organizzazione geografica della struttura commerciale, che verrà modificata. Le tre divisioni territoriali che regolavano l’attività dell’azienda nel mercato italiano verranno infatti sostituite da due business area: una comprenderà le regioni del centro-nord (Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche) guidata da Marco Trentin, la seconda quelle del centro-sud e isole (Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia, Sardegna) con a capo Andrea Bernardinello. Donato Marcotto assumerà il ruolo di Responsabile Grandi Clienti e Mercati Verticali.

Elettroveneta continuerà nella sua configurazione attuale, sotto la guida del direttore generale Francesco Sferra

I direttori delle BA e delle BU, il Responsabile Grandi Clienti e Mercati Verticali e il Direttore Generale di Elettroveneta riporteranno a Giovanni Mazza VP Commercial.

Nella nuova organizzazione, le attività delle business unit si intersecheranno con quelle delle business area operando in stretta collaborazione per il raggiungimento degli obiettivi di conto economico.

 


maggiori informazioni su:
www.sonepar.it



Tutte le news