lunedì, 24 giugno 2024

News

Business & People

Cisco, accordo con Deutsche Telekom ed Eviden per fornire i Sovereign Controls ai clienti Webex europei

28/10/2023

Cisco fornirà i Sovereign Controls Webex anche ai clienti europei a partire dall'inizio del prossimo anno. Saranno imprese, il settore dell'Istruzione, le banche, le aziende sanitarie, i Comuni e la Pubblica Amministrazione a beneficiarne, grazie alla collaborazione avviata con Deutsche Telekom ed Eviden.

In virtù di questo accordo le chiavi crittografiche per le riunioni Webex (che è leader nella crittografia end-to-end, E2EE), la messaggistica e le informazioni di chiamata generate dall'utente saranno gestite e ospitate sul territorio europeo da Deutsche Telekom o Eviden, che conserveranno le chiavi, che saranno da loro gestite, rimanendo separate dall'infrastruttura Cisco.

"Questa nuova soluzione conferma l'impegno di Webex nel fornire soluzioni cloud che soddisfino i requisiti europei di privacy e sicurezza in continua evoluzione", ha dichiarato Javed Khan, Senior Vice President e General Manager di Cisco Collaboration. "Ciò apre la strada a future soluzioni di sovranità dei dati per il settore governativo, per le industrie altamente regolamentate e per l'imminente schema di certificazione EUCS".

I partner europei di fiducia gestiscono e conservano le chiavi crittografiche nei data center locali, isolando la loro gestione nell'UE, i clienti hanno un maggiore controllo sulla sicurezza delle informazioni generate dagli utenti, tra cui le registrazioni e le trascrizioni delle riunioni, i messaggi, i file condivisi e i messaggi vocali. 

Innovazione e crittografia dei dati

Questa soluzione permetterà alle aziende di sfruttare le più recenti innovazioni in materia di cloud e collaborazione, mantenendo i propri contenuti crittografati all'interno dell'UE, con una gestione sovrana. Sarà possibile per i clienti la scelta di un provider cloud europeo che conoscono e di cui si fidano, senza dover affrontare la complessità e l'onere di ospitare le proprie chiavi crittografiche, mantenendo il controllo dei dati. I clienti avranno la possibilità di sottoscrivere un'assistenza tecnica in cui le richieste di servizio saranno gestite da cittadini dell'UE con sede nell'UE. 

Webex offre come opzione crittografia end-to-end Zero-Trust per le riunioni e E2EE per i contenuti generati dagli utenti. Questo ulteriore livello di sicurezza salvaguarda i dati da  possibili intercettazioni: i dati vengono crittografati in transito e a riposo in modo che i clienti siano gli unici ad avere accesso ai contenuti delle loro riunioni per tutto il loro ciclo di vita. 

Webex è la prima e allo stato attuale la sola soluzione di collaboration  a raggiungere il massimo livello di conformità al Codice di Condotta Cloud dell'UE (EU Cloud CoC), un quadro transnazionale per i fornitori di servizi cloud che dimostra la conformità al GDPR dell'UE.

Da segnalare infine che il Garante europeo della protezione dei dati (GEPD) ha confermato che l'uso di Webex da parte della Corte di Giustizia dell'Unione Europea (CGUE) soddisfa le rigorose norme per il trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organi dell'UE. Webex è la prima e attualmente l'unica piattaforma di videoconferenza ad aver ottenuto tale approvazione.

 


maggiori informazioni su:
www.cisco.com



Tutte le news