giovedì, 23 maggio 2024

Cyber Security

Cyber Security

Cisco e NetHope per proteggere gli Operatori Umanitari dai criminali informatici

19/10/2023

"La sicurezza informatica e la protezione digitale sono state purtroppo sottovalutate da molte organizzazioni no profit. La priorità di queste realtà è fornire aiuto alle comunità più vulnerabili. È davvero difficile immaginare il motivo per cui le organizzazioni criminali prendano di mira persone che hanno come unico scopo quello di fare del bene, ed è per questo che vogliamo assicurarci che per lo meno non rappresentino bersagli troppo facili".

Sono dichiarazioni di Erin Connor, Director, Cisco Crisis Response. Viene sottolineato come quasi la metà delle organizzazioni umanitarie internazionali sia stata oggetto di almeno una violazione informatica, a fronte di un 65% che sostiene di non sentirsi adeguatamente protetta sul fronte della cybersicurezza

I dati derivano da una ricerca sostenuta da Cisco e condotta da NetHope, un consorzio di circa 60 organizzazioni no profit specializzate nel miglioramento della connettività IT tra le organizzazioni umanitarie, e con la quale Cisco collabora da più di 20 anni.

Quando si presenta una crisi umanitaria, le organizzazioni no profit (ONLUS) e non governative (ONG) sono di solito fra le prime ad intervenire, indipendentemente dal pericolo o dalla distanza. I criminali informatici sfruttano perfino tali situazioni di crisi per motivi politici ma anche per sottrarre dati personali, finanziari o governativi.

Il Digital Protection Program

Con l'obiettivo di fronteggiare questa situazione, è stata avviato il Digital Protection Program, progetto che si pone come obiettivo il potenziamento della cybersecurity delle organizzazioni no profit non solo attraverso la fornitura di tecnologia, ma anche tramite la condivisione del know how necessario a contrastare i criminali informatici, specialmente in situazioni di emergenza umanitaria. Il Digital Protection Program è uno dei pilastri dell’impegno quinquennale di Cisco nei confronti di NetHope, che fra l’altro include un contributo di 15 milioni di dollari, escluse ulteriori donazioni tecnologiche.

La cybersecurity è il comune obiettivo: la collaborazione tra Cisco e NetHope intende fornire tecnologie e know how in grado di proteggere in modo adeguato le ONG e ONLUS durante il loro operato, ma anche di costruire una vera e propria cultura della cybersecurity.


maggiori informazioni su:
www.cisco.com



Tutte le news