giovedì, 29 febbraio 2024

News

Eventi

“La sicurezza del Made in Italy”, aggiornamenti normativi, innovazione, cybersecurity: ultima tappa a Padova

23/05/2023

 

Sono molti i motivi per partecipare al progetto di integrazione di Assosicurezza, “La sicurezza del Made in Italy”, che sta per concludersi con la terza e ultima tappa, in programma a Padova il 9 giugno prossimo, dopo aver ottenuto un ottimo riscontro in quelle di Torino e di Firenze.

Il seminario, di cui sono media partner secsolution Magazine e secsolution.com, è organizzato con il sostegno delle aziende associate, ha durata complessiva di 4 ore e il patrocinio di A.I.PRO.S, AIPS e Assistal.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di offrire ai partecipanti strumenti che, coniugando tecnologie con knowhow e persone, consentano loro di proporre soluzioni di sicurezza complete, di digitalizzare i processi, al fine di ridurre costi ed errori, nel rispetto delle norme e includendo soluzioni di cybersecurity. Il tratto distintivo di questo ambizioso progetto,  anzi “lo spirito” - come osserva Franco Dischi, segretario generale di Assosicurezza -  è quello di presentare non solo i brand, ma innanzitutto la loro capacità di innovare e portare soluzioni reali, nel rispetto nelle norme, dalla cui conoscenza approfondita nessun professionista della sicurezza può prescindere.


Il panorama normativo sui Sistemi di sicurezza antintrusione

Dopo la presentazione del seminario da parte di Assosicurezza, Roberto Dalla Torre – esperto di norme, si occupa, in qualità di coordinatore e docente, dell’erogazione dei corsi propedeutici alla certificazione secondo la norma CEI 79-3 e EN 16763 - proporrà un’interessante disamina sul panorama normativo in tema di sistemi di sicurezza antintrusione, sia a livello nazionale, sia europeo (norme CEI e norme Cenelec).

Saranno in particolare approfonditi:

  • Concetti di base delle norme sulle apparecchiature (gradi di sicurezza; classi ambientali)
  • Introduzione alla norma CEI 79-3 per gli impianti anti-intrusione (analisi del rischio, determinazione dei livelli di prestazione degli impianti)
  • Documentazione per l’impianto
  • Dichiarazione di conformità – responsabilità dell’installatore
  • Breve cenno sulle certificazioni di enti terzi. 


Approfondimenti e case history

Sono 5 le aziende che Assosicurezza ha coinvolto nel progetto, realtà leader nel settore, chiamate ad offrire ai partecipanti approfondimenti tecnici e case history che siano capaci di evidenziare il modo in cui le proposte illustrate riescono a dare soluzione a problemi reali. “La sicurezza del Made in Italy” si propone quindi di puntare l’attenzione sul prodotto in sé e sulla sua capacità di affrontare e dare una soluzione davvero efficace alle diverse esigenze dei committenti.

Le aziende e i loro interventi:

Cias Elettronica Srl – La protezione attiva delle Infrastrutture Critiche secondo la direttiva CE 114/2008 e analisi di case studies – Relatore: Andrea Cuttica

Ermes Elettronica Srl – I Sistemi audio bidirezionali per gli spazi calmi e le norme EN 62820 – Relatore: Filippo Gambino

Inim Electronics Srl – Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rilevazione incendi. Aggiornamento sulla norma UNI 11224 – Relatore: Stefano Morelli

Rise Srl – Dissuasori di sicurezza: riferimenti normativi IWA, PAS, ASTM, analisi del rischio, Best Practice ed esempi applicativi – Relatore: Mirco Cantele

Vimo Elettronica Snc – Accessori e alimentazione nei sistemi di sicurezza antiintrusione e NK antincendio in riferimento alle normative EN 50131 e EN 54; soluzioni e tecnologia – Relatore: Fabio Fabbris

IMQ Group S.r.l. – Lo schema di certificazione IMQ-AIRVIDEO – Relatori: Antonino Barresi e Paolo Giussani


Programma del Corso e crediti formativi

Il programma dettagliato può essere visionato a questo link https://bit.ly/3kGL0ub


“La sicurezza del Made in Italy”  rilascia CFP da parte di:

•    ICMQ bu CERSA, quattro crediti;

•    Ordine dei Periti Industriali della provincia di Padova,  quattro crediti;

•    Ordine Ingegneri di Padova, quattro crediti

•    TUV SUD, quattro crediti.

Appuntamento a Padova il 9 giugno, dalle ore 14:00 alle ore 18:00.

L’evento si terrà presso la sala Congressi dell'Ordine Ingegneri di Padova  (Piazza Salvemini, 2).

Il link per la registrazione: https://bit.ly/3G0fe2T


Ricordiamo che l’incontro si terrà in sessione pomeridiana e che la partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti.

 



Tutte le news