giovedì, 23 maggio 2024

News

Business & People

ASIS International–Italy Chapter guarda al futuro dopo "un anno eccezionale"

30/01/2023

Lo scorso 23 gennaio si è riunita l’Assemblea dei Soci di ASIS International – Italy Chapter. L’incontro è stato l’occasione per valutare l’anno appena concluso e per programmare le iniziative previste per il 2023 e per il biennio 2024-2025. 

Un anno eccezionale”- così è stato considerato il 2022 per ASIS Italy, guidata dal Presidente Paola Guerra, che ha visto la realizzazione di eventi importanti, che hanno contribuito alla crescita dei soci, oltre 150, e dell’intera community della sicurezza

Un nuovo Presidente per il biennio 2024-2025 e nuove iniziative

Il successo delle iniziative svolte è stato grande, in termini di interesse e di partecipazione. Ricordiamo il convegno “Collaborative Business Continuity, Disaster Recovery, Crisis Management” (insieme a ISC2 Italy Chapter e TAPA EMEA), che ha visto la presenza di oltre 600 professionisti a Faenza, o collegati on line; i webinar di approfondimento su: la comunicazione in caso di crisi, l’IoT e il security management, il ransomware, la leadership e la security; la partecipazione Banche e Sicurezza 2022, uno dei più importanti eventi in Europa sulla sicurezza aziendale e al Richmond Security Director Forum.

Il favore con cui questi eventi sono stati accolti motivano ASIS Italy a proseguire l'impegno per la sicurezza con uno slancio ancora maggiore. Sono quindi in programma per il 2023 nuove e importanti iniziative, a cui dedicheremo presto un approfondimento.

Con grande lungimiranza, e l'obiettivo di garantire nel tempo l’eccellenza raggiunta e di programmare al meglio il futuro, l’Assemblea ha eletto, con voto online e oltre l’80% di preferenze, il Presidente per il biennio 2024-2025. La scelta è caduta su Francesco Zio, che collaborerà da subito con l’attuale Presidente Paola Guerra e con il Comitato Direttivo, assicurando continuità per il prossimo biennio.

Responsabile della Corporate and Physical Security di Intesa Sanpaolo, funzione dedicata all’analisi dei rischi, alla threat intelligence, alla travel security, alla sicurezza fisica e infofisica (cyber physical security) del Gruppo, in Italia e all’estero, Ufficiale Superiore dell’Arma dei Carabinieri in congedo, docente e membro del Comitato Scientifico del Master Homeland Security, dell’Università Campus Biomedico di Roma -  il neo eletto ha così commentato la sua nomina:

Il lavoro di gruppo è sempre stimolante e, soprattutto, necessario per espandere i propri orizzonti, confrontarsi e accrescere il proprio bagaglio di competenze: questo trovo in ASIS ed è una regola che sempre utilizzo nel lavoro che quotidianamente ho la fortuna di svolgere. Le mie capacità a disposizione di tutti.”

 


maggiori informazioni su:
https://asisitaly.org/



Tutte le news