lunedì, 15 agosto 2022

News

Tecnologie

AXIS XPQ1785, prima telecamera antideflagrante prodotta in-house

06/07/2022

E' di Axis Communications la prima telecamera antideflagrante sviluppata completamente in-house. Si chiama AXIS XPQ1785 ed è una telecamera PTZ progettata per monitorare vaste aree; è certificata a livello internazionale per l'uso in ambienti pericolosi.

Le analitiche preinstallate con allarme antifumo e antincendio offrono un ulteriore livello di sicurezza grazie alle prevenzione tempestiva degli incendi, ideale per applicazioni in materia di salute, sicurezza e ambiente (HSE). Molto resistente, la telecamera antideflagrante aiuta salvaguardare i processi di produzione da remoto, in modo che il personale venga inviato nelle zone ad accesso vietato e negli ambienti potenzialmente combustibili solo in caso di necessità. Grazie alla possibilità di utilizzare un'alimentazione CA a 110-230 V, non richiede alimentatori esterni, mentre le porte RJ45 e SFP offrono un'installazione semplice.

Il commento sulla nuova soluzione di Jesper Olavi, Global Product Manager e responsabile delle telecamere antideflagranti Axis, che sottolinea come il fatto di produrre le telecamere explosion protected direttamente in sede, consente di garantire prestazioni e qualità ad ogni livello, compresa l'integrazione della cybersecurity nella catena di fornitura.
Molti sapranno che Axis - sottolinea Olavi - ha integrato le telecamere explosion protected nel suo portafoglio prodotti già da diversi anni, ma presentare la prima telecamera antideflagrante realizzata nella nostra sede offre vantaggi importanti. Ora abbiamo la possibilità di ottimizzare la progettazione della telecamera sotto ogni aspetto, dal system-on-chip ARTPEC alla custodia antideflagrante. I clienti possono accedere a tutte le funzionalità avanzate delle telecamere Axis combinate con i vantaggi della protezione dalle esplosioni”.

Alcune prerogative di interesse

La telecamera in acciaio inox (316L) è certificata a livello internazionale (Classe I/II/III Div. 1 e Zone 1/21) per l'uso nelle aree pericolose (secondo le normative NEC, CEC, ATEX, IECEx e molte altre). Dotata di analitiche preinstallate, è in grado di rilevare i primi segnali di fumo o incendio negli ambienti potenzialmente combustibili, aiutando a proteggere il personale e a ridurre i pericoli.

Tra le funzionalità principali di AXIS XPQ1785: Certificazioni internazionali per aree pericolose; Analitiche con allarme antifumo; Zipstream e Lightfinder; HDTV 1080p, zoom ottico 32x; Da -40° C a 60° C.

Olavi prosegue: “Controllare la progettazione della custodia è fondamentale perché possiamo adattarla alla telecamera, e non viceversa. In questo modo, la custodia antideflagrante non limita mai le possibilità di una telecamera Axis, come il campo visivo, l'ampio intervallo di temperature d'esercizio e le opzioni di connettività. Inoltre, le certificazioni internazionali e il codice articolo unico offrono una semplicità che garantisce tempi di consegna più brevi, la disponibilità in tutto il mondo e una flessibilità di utilizzo che i clienti che lavorano in più siti apprezzeranno di sicuro."

 


maggiori informazioni su:
www.axis.com



Tutte le news