domenica, 2 ottobre 2022

News

Business & People

iGenius e Zucchetti, accordo per introdurre l’augmented analytics nel mondo dei dati HR

11/04/2022

iGenius e Zucchetti hanno siglato un accordo strategico per portare l’augmented analytics nel mondo dei dati HR. La soluzione di iGenius è stata menzionata nel Gartner Heat Index, pubblicato lo scorso febbraio, come l’unica al mondo nel segmento Conversational Analytics.

Stando ai dati riferiti da Gartner, entro il 2026, i dipendenti ridurranno in modo significativo (del 50%) il tempo dedicato alla ricerca di informazioni poiché le troveranno incorporate nel contesto dell’attività lavorativa con l’introduzione di nuovi strumenti innovativi. 

L’offerta integrata di iGenius e Zucchetti consente alle aziende di ottenere un vantaggio competitivo grazie all'utilizzo dell'intelligenza artificiale per la gestione delle risorse umane. La soluzione mette a disposizione una suite di casi d’uso che combinano la tecnologia del Virtual Advisor di iGenius con i dati della piattaforma HR di Zucchetti, consentendo di ottenere una visione d'insieme sulle dinamiche delle risorse umane all'interno dell'azienda. I dati raccolti vengono processati in modo automatico e forniscono un supporto prezioso per le decisioni data-driven. 

Un'esperienza personalizzata

“L'IA conversazionale può aiutare a ridurre il divario digitale e fornire un’esperienza di analytics personalizzata ai professionisti dell’area HR rendendo l'analisi dei dati più accessibile e proattiva. L’offerta integrata permetterà di estrarre informazioni dai dati in modo più efficiente e fornire insight in tempo reale che possono aiutare a prendere decisioni migliori e più rapide.” - spiega Paolo Susani, direttore commerciale di Zucchetti.

Il futuro del lavoro non sarà caratterizzato solo dall’interazione in ufficio e online tra colleghi, ma da una modalità di lavoro ibrida, in cui sarà possibile lavorare in modo asincrono abilitati dall’innovazione tecnologica

Una recente ricerca di McKinsey ha evidenziato che il 95% dei Chief Human Resource Officer sta elevando l’HR puntando sull’introduzione di nuove tecnologie. La digitalizzazione dei processi e l’implementazione di nuovi strumenti self-service è soltanto l’inizio, l'acquisizione di capacità analitiche per utilizzare i dati a supporto delle decisioni è diventata una priorità.

La partnership tra iGenius e Zucchetti punta a introdurre un approccio conosciuto anche come ‘Composite AI’, ovvero l’integrazione nativa di diverse tecnologie di intelligenza artificiale che puntano a ridurre le barriere di adozione delle soluzioni di analytics nel settore HR e che mettono la persona al centro del processo decisionale. 

Il ruolo chiave dell'Intelligenza artificiale

“L’intelligenza aumentata avrà un ruolo chiave nell’abilitare con successo il futuro del lavoro. Siamo molto entusiasti di unire le forze con Zucchetti per supportare i team HR a prendere decisioni data-driven.” - ha detto Uljan Sharka, CEO di iGenius. 

L’obiettivo dell’offerta integrata è aumentare la produttività e la soddisfazione del personale tramite il monitoraggio intelligente dei principali indicatori di performance, di compensation e diversity. L’evento storico della ‘great resignation’ sta evidenziando il bisogno di aumentare la capacità analitica delle risorse umane per migliorare l’esperienza dell’ambiente lavorativo. 

La partnership permetterà alle aziende di efficientare ulteriormente il processo decisionale sull’organizzazione del lavoro, in quanto iGenius e Zucchetti hanno lavorato insieme per disegnare un’implementazione nativa tra i rispettivi prodotti con particolare attenzione alla sostenibilità introducendo modalità intelligenti per elaborare i dati che ottimizzano l’utilizzo delle risorse computazionali con effetti green sui data center”.

 


maggiori informazioni su:
www.zucchetti.it



Tutte le news