domenica, 29 maggio 2022

W la Privacy

W la Privacy

Garante privacy: riflettori puntati su cookies, smart toys, app "rubadati"

09/02/2022

Smart toys, cookie, app "rubadati", ma anche siti di incontri, monetizzazione dei dati, database. Sono questi gli ambiti sui quali si concentrerà il piano ispettivo per il primo semestre di quest’anno, da poco approvato dal Garante privacy.

L'attività di accertamento dell’Autorità, svolta anche in collaborazione con il Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di finanza, verificherà la correttezza dei trattamenti di dati personali effettuati dai siti di incontri, dagli operatori della cosiddetta monetizzazione dei dati, dai produttori e distributori di smart toys e quelli trattati mediante algoritmi e sistemi di intelligenza artificiale.

Le attività ispettive riguarderanno anche i dati trattati da fornitori di database, la  gestione dei cookies da parte delle piattaforme e dei siti web, l’uso dei sistemi di videosorveglianza. Ulteriori accertamenti faranno luce sulla corretta individuazione dei titolari e dei responsabili del trattamento in ambiti pubblici e privati, anche in relazione all’utilizzo di app e altri applicativi spia.

Attenzione particolare sarà riservata all’acquisizione di dati personali da parte di app istallate sugli smartphone e alla verifica del corretto trattamento dei dati da parte di app diverse da "Verifica C19".

Il Garante potrà svolgere ulteriori attività ispettive d’ufficio, o sulla base di segnalazioni o reclami.


maggiori informazioni su:
www.garanteprivacy.it



Tutte le news