martedì, 22 giugno 2021

News

Eventi

5G ed edge computing, l'impatto sulla sicurezza “Phygital”: on line l’intervento di Cardone a secsolutionforum

28/05/2021

MILANO – Il 5G e l'edge computing sono evoluzioni tecnologiche che impatteranno non solo sui modelli di business aziendali, ma anche sulla sicurezza. Quella pubblica, in particolare, cruciale all'interno delle Intelligent Cities.  “Reti, edge computing e 5G: l'impatto sulla sicurezza fisica e la videosorveglianza” è il titolo dell’intervento che Luca Cardone, Responsabile Marketing & Sales Operations di Retelit, ha tenuto a secsolutionforum, l’evento digitale della sicurezza, andato on line dal 28 al 30 aprile scorso.

Quello della sicurezza fisica e digitale, o "Phygital" secondo il neologismo proposto dal relatore, è uno degli ambiti in cui si potrà meglio esprimere la potenzialità del 5G e di altre tecnologie come l’edge computing. Il comparto della sicurezza potrà beneficiare più di altri,  sia in termini prestazionali che funzionali, della disponibilità delle infrastrutture 5G, dell'edge computing e della realizzazione di soluzioni a supporto delle forze dell'ordine per offrire maggiore sicurezza ai cittadini. “Il 5G è una tecnologia "abilitante" – osserva il relatore  – con prestazioni notevolmente superiori rispetto agli standard in essere”.  Cardone si è soffermato in particolare sui punti di forza e sui benefici nell'utilizzo del 5G in applicazioni di videosorveglianza.

Segui l’intervento integrale di Luca Cardone:

https://youtu.be/K6UL6hAKYeA

Tutti le sessioni di secsolutionforum si possono vedere (o rivedere) al seguente link:

https://www.secsolutionforum.it/slide-relatori.asp

 

 

 



Tutte le news