mercoledì, 14 aprile 2021

News

Business & People

La videosorveglianza alla prova del Covid: l’indagine IFSEC

02/04/2021

MILANO - L’annuale indagine di IFSEC Global sul mercato della videosorveglianza, realizzata quest’anno in collaborazione con IDIS, si incentra sullo sviluppo della videoanalisi, sull’AI, sulle motivazioni e sugli ostacolo all’acquisto e ovviamente sull’impatto del COVID-19 sul segmento. Ne esaminiamo gli aspetti più interessanti.

Si aggiunge davvero valore?

Alla domanda se i software di analisi siano giunti ad un livello evolutivo tale da garantire reale valore aggiunto al dipartimento sicurezza e non solo, la stragrande maggioranza dei professionisti intervistati ha risposto affermativamente (71%); si è detto dubbioso un 24% e solo il 5% ha risposto in maniera negativa. Un bel salto in avanti rispetto allo stesso sondaggio effettuato nel 2019, quando era un abbondante 14% dei professionisti a non credere ai software di analisi: che in questi ultimi 12 mesi gli stessi professionisti abbiano toccato con mano i benefici delle tecnologie?

Un dato è significativo: gran parte del mercato ancora non usa sistemi ad intelligenza artificiale/deep learning (il 54%). Si spera quindi che l’approccio sarà nettamente diverso nell’edizione 2021 di questa indagine, quando molti avranno potuto valutare gli effetti di queste tecnologie nelle lotta alla pandemia.

L'analisi, di grande interesse, è stata approfondita dalla redazione di secsolution Magazine.

Per proseguire la lettura

 

(Immagine: IFSEC Global)

 



Tutte le news