domenica, 7 giugno 2020

News

Tecnologie

Dahua per la salute pubblica: sistemi certificati per la misurazione istantanea temperatura corporea

17/03/2020

MILANO - Anche Dahua offre il suo contributo in un momento di emergenza sanitaria come quello che stiamo vivendo e lo fa cercando di aiutare a preservare la salute pubblica, grazie ai suoi sistemi certificati di misurazione istantanea della temperatura corporea.

Contesti come ospedali, scuole, stazioni, uffici o supermercati e tutte le persone che al loro interno lavorano possono contare su questi sistemi: sono sufficienti una telecamera termica (la TPC-BF3221-TB7F8), un dispositivo di calibrazione (Blackbody) e un’interfaccia web per allestire una postazione in grado di controllare più persone contemporaneamente, con una precisione elevata (±0.3°C), senza necessità di alcun contatto e da una distanza di oltre 3 metri.

Ubicati in posizioni strategiche, tali sistemi permettono di monitorare la temperatura del volto di grandi flussi di persone in brevissimo tempo e questo permette di distinguere i soggetti potenzialmente a rischio e di separarli dalla folla.

Gli algoritmi di intelligenza artificiale a bordo delle telecamere riconoscono le figure umane presenti all’interno della scena escludendo ogni altra fonte di calore. L’operatore ha pertanto la possibilità di vedere in tempo reale direttamente dall’interfaccia web tutti i rilevamenti. Al superamento di una determinata soglia, inoltre, è configurabile l’attivazione del LED bianco a intermittenza o la riproduzione di un messaggio audio dagli speaker integrati nella telecamera. Si tratta di una forma di precauzione tanto semplice quanto efficace. Inoltre è sicura e non è invasiva.

Sono disponibili altre due configurazioni, oltre quella base descritta: multi-punto e multi-punto con archiviazione delle immagini e gestione dei metadati.

Funzioni avanzate (e già implementate)

E' importante sottolineare che queste soluzioni sono state utilizzate con successo nelle stazioni metropolitane e ferroviarie di Pechino e Shanghai, dove hanno svolto un ruolo fondamentale nel contenere la diffusione del virus.

Le due ulteriori configurazioni consentono la centralizzazione tramite la piattaforma DSS Express e la workstation CENTER330 Dahua di diverse postazioni di rilevamento, ricevendo le notifiche degli eventi (che possono essere linkati ad altri canali). La seconda, con l’integrazione di un NVR (serie 5X-I) o un server (IVSS7X), consente lo storage delle immagini e la funzione di rilevamento dei volti coperti (possono esserlo, in questa situzione, dalle mascherine).

 

 

 


maggiori informazioni su:
https://www.dahuasecurity.com/



Tutte le news