martedì, 7 luglio 2020

W la Privacy

W la Privacy

Wojciech Wiewiórowski è il nuovo Garante europeo della protezione dei dati

10/12/2019

MILANO - Dallo scorso 5 dicembre Wojciech Wiewiórowski è il nuovo Garante europeo della protezione dei dati (GEPD). Il suo mandato ha durata di 5 anni.

Dicendosi lieto di essere stato selezionato per tale incarico e di non vedere l’ora di continuare il suo lavoro con il team di persone di talento che costituisce questa "piccola ma incredibilmente importante istituzione” Wiewiorowski ha espresso il suo principale intento: “Con la nuova legislazione Ue sulla protezione dei dati attualmente in atto, la nostra attenzione deve rivolgersi per garantire che queste regole siano applicate in modo equo e che gli europei abbiano il controllo dei propri dati”.

La nomina è stata confermata da una decisione congiunta del Parlamento europeo e del Consiglio, dopo un rigoroso processo di selezione. Persona autorevole e assai rispettata nel campo della protezione dei dati, Wiewiorowski ha in precedenza rivestito il ruolo di Ispettore generale dell’Autorità polacca per la protezione dei dati (GIODO) e di Vicepresidente del gruppo di lavoro Articolo 29, prima di assumere la carica di Assistente del GEPD nel dicembre 2014, sotto il precedente garante Giovanni Buttarelli.

Anna-Maja Henriksson, ministro della giustizia della Finlandia, paese che detiene la presidenza del Consiglio, in una nota commenta la nomina: “La protezione dei dati personali e il diritto alla riservatezza costituiscono diritti fondamentali di base garantiti dal diritto dell’UE. Wojciech Wiewiórowski e i suoi collaboratori si impegneranno a fondo per assistere tutte le istituzioni dell’Unione nell’attuazione di tali diritti. Sono necessarie inoltre azioni speciali in relazione all’emergere delle nuove tecnologie”.

La priorità iniziale sarà quella di definire una strategia per il suo mandato, che sarà pubblicata entro i primi 100 giorni di lavoro, nel marzo 2020.

Ricordiamo che il Garante europeo della protezione dei dati è l’autorità indipendente dell’UE preposta alla protezione dei dati, che collabora con le autorità di controllo nazionali e altri organi di controllo per migliorare la coerenza nella protezione delle informazioni personali.

I suoi compiti precipui sono quelli di assicurare la protezione dei dati personali quando le istituzioni dell’UE procedono al trattamento delle informazioni personali dei singoli, e offrire loro consulenza in merito alle questioni correlate al trattamento dei dati stessi.

    



Tutte le news