venerdì, 7 agosto 2020

News

Business & People

Le aziende cyber in Italia: il report di Unioncamere-Infocamere

06/08/2019

MILANO - Stando ai dati riportati dal Registro delle imprese delle Camere di commercio, le aziende che, in Italia, si occupano di cyber security sono cresciute in due anni del 300%.

L’incremento della digitalizzazione, e con esso anche dei rischi per privacy e sicurezza, ha infatti avuto come conseguenza l'aumento del numero e del livello di specializzazione delle aziende che si occupano di sicurezza informatica nel nostro Paese.

Secondo la ricerca di Unioncamere e InfoCamere, negli ultimi due anni le imprese italiane che offrono servizi cyber sono infatti passate da poco meno di 700 a oltre 2mila 800 unità. A questo balzo in avanti corrisponde anche un aumento nel numero di esperti, operatori e addetti ai lavori: da 5mila e 600 sono arrivati fino a 23mila e 300 unità.

Secondo la ricerca, il Lazio è la regione nel quale si è assistito alla crescita maggiore: ad oggi, nella regione, si contano 468 imprese in più rispetto al 2017, ovvero il il 22% dell’intero saldo nazionale. Seguono: Lombardia, Campania, Sicilia e Puglia.

Per quanto riguarda il fronte degli addetti ai lavori, alla crescita del numero di aziende che si occupano di cyber security è corrisposto un aumento del numero dei posti di lavoro. Le regioni che hanno maggiormente beneficiato di questo nuovo tipo di occupazione sono Lombardia, Lazio e Trentino Alto Adige, per un totale di 13.909, il 60% di tutto il settore. La Campania, che occupa il quinto posto nella classifica dell’incremento degli addetti ai lavori, è la prima tra le regioni del Sud italia, con 1.153 addetti e il 4,9% del totale.

In riferimento ai dati finanziari, l’analisi dei bilanci evidenzia come il valore della produzione (per le 562 imprese analizzate) sia cresciuto di oltre il 10% per un valore di circa 2 miliardi di euro. La regione più produttiva, in questo senso, è stata anche la Lombardia, con un fatturato di 835 milioni (42% del totale), seguita dai 307 del Lazio.

 

(Fonte: www.formiche.net)



Tutte le news

Coronavirus e comparto sicurezza
Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2020

INTERACTIVE LIVE STREAMING
23-24-25 settembre 2020

Formazione privacy

  • Videosorveglianza e privacy: tecnologie, GDPR, videosorveglianza, cosa cambia?
    Validato da TÜV Italia
  • 10 domande sulla Privacy
    Validato da TÜV Italia

Formazione Norme CEI

  • Norma CEI 64-8: Criteri di prestazione dell'impianto elettrico
    Validato da TÜV Italia
  • Realizzi un impianto antintrusione secondo la norma?
    Validato da TÜV Italia
  • Norme CEI: Analisi e valutazione del rischio
    Validato da TÜV Italia

Formazione Antincendio

  • Il nuovo Codice di Prevenzione incendio

Formazione Responsabilità

  • Obblighi e responsabilità per gli operatori della videosorveglianza
    Validato da TÜV Italia

Formazione Commerciale

  • Vendere Sicurezza - Prima e dopo il Covid: come è cambiata la vendita

Formazione Manageriale

  • Welfare aziendale: come costruire un piano di successo

Videsorveglianza Urbana integrata

  • Per Operatori della Pubblica Amministrazione
    23 settembre, 9:00-12:30

Privacy Channel

Ethos Academy

  • Nuova data Privacy Officer e consulente della privacy nel settore Videosorveglianza
    Bologna, 29-30 Ottobre

Tecniche di vendita

Vitekna

  • Vendere sicurezza 2.0: dopo il Covid-19 come cambia la vendita
    Cercola (NA), 3-10-17 ottobre

Vigilo4You - Vigilanza Group

  • Vendere sicurezza oggi
    Brescia, data in definizione

Pillole formative

DST
Norme CEI sistemi videosorveglianza

  • Cologno Monzese (MI)
    data in definizione

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »