domenica, 7 giugno 2020

News

Business & People

Come t’incastro i furbetti del cartellino

02/08/2019

MILANO - C’è chi arriva in ufficio, timbra la presenza e se ne torna a casa o a fare shopping. E c’è chi al lavoro non ci va proprio, tanto a timbrare il cartellino ci pensa il collega. Nelle aziende pubbliche (e private) illeciti e assenteismo stanno diventando fenomeni sempre più preoccupanti.

E questo nonostante i controlli, le denunce, gli arresti.

Possibile che non ci sia un sistema capace d’incastrare i “furbetti del cartellino”? Possibile che non ci sia un sistema, una tecnologia in grado di mettere con le spalle al muro chi froda lo Stato (cioè tutti noi) lavorando il meno del dovuto?

A queste attualissime domande dà una riposta l'articolo, curato dalla Redazione di Secsolution Magazine, che può essere letto al link che segue:

https://www.secsolution.com/articolo.asp?id=718

    

 

   

  



Tutte le news